Seguici su Twitch

Virtus-Lietkabelis, le pagelle: Jaiteh trascinatore, bene anche Sampson e Weems

I nostri voti ai bianconeri dopo il successo negli ottavi di Eurocup contro i lituani.

Scritto da Alessandro Iannacci  | 
Teodosic (Foto Virtus Bologna)

TESSITORI ng - pochi minuti in campo per consentire a Sampson di medicarsi. Non giudicabile.

 

MANNION 6 - lavoro da gregario per l’MVP di Pesaro, che  riesce a garantire un tasso difensivo non esaltante ma comunque discreto. In linea di massima ci prova, ma anche in attacco non riesce a trovare gli spazi che vorrebbe.

 

BELINELLI 6 - partita negativa al tiro con 2/8, ma segna comunque 8 punti nel momento in cui Lietkabelis si fa sotto. In generale non è una grande prestazione quella del capitano bianconero

 

PAJOLA 6 - non segna mai e questo rischia di pesare in serate da dentro o fuori. Difende bene ma è lecito aspettarsi di più anche nell'altra parte di campo.

 

ALIBEGOVIC n.e.

 

HERVEY 6,5 - 5 punti e 5 rimbalzi per il compagno di reparto di Shengelia, oltre a 3 palle recuperate. Più concreto e meno confusionario di altre serate, anche in difesa.

 

JAITEH 8 - il solito dominatore dell’area. Sotto canestro il Lietkabelis non può nulla contro i lunghi bianconeri e il centro francese pasteggia nell’area segnando 20 punti. Non si fa sentire come al solito a rimbalzo, anche se negli ultimi minuti raccoglie palloni che fanno la differenza. La sua prestazione è straordinaria.

 

SHENGELIA 7 - sente l’importanza della partita e ne diventa uno dei protagonisti, con rimbalzi recuperati, punti a referto e tanta intensità nella lotta sotto le plance. Un giocatore sempre più importante in questa Virtus. Altra prestazione completa con 7 punti, 8 assist e 5 rimbalzi.

 

HACKETT 6,5 - male al tiro per gran parte del match, ma l’ex CSKA si fa comunque notare per furbate importanti soprattutto in fase difensiva. Fondamentale anche quando non segna.

 

SAMPSON 7 - grande serata per il compagno di reparto di Jaiteh, che si rende protagonista con eleganti escursioni nell’area del Lietkabelis. Altra prova di livello in Europa per il 25 bianconero, che mette a referto anche 11 punti.

 

WEEMS 7,5 - infinito. In un momento di stagione nel quale sembrava in debito di ossigeno, il 34 bianconero porta sul campo una prestazione estremamente efficace, segnando canestri dall’alto peso specifico e orchestrando, come sempre, il pubblico bianconero. E’ sua la tripla che indirizza il match a 3 minuti dal termine.

 

TEODOSIC 6 - non una partita scintillante per il mago serbo, che trova un solo assist per i compagni (!) e bisticcia un po' con il suo tiro. Abbassa le gambe in difesa rispetto al solito.


💬 Commenti