Cipriani: "Arnautovic lascerebbe un vuoto incolmabile. Fondamentale un sostituto di Theate"

L'ex giocatore rossoblù ha parlato in un'intervista all'edizione odierna del "Resto del Carlino"

Scritto da Enrico Traini  | 
Giacomo Cipriani (Social)

Giacomo Cipriani, ex giocatore del Bologna, ha rilasciato alcune dichiarazioni per l'edizione odierna del Resto del Carlino. Di seguito le sue parole.

Sulla possibile cessione di Arnautovic: “Un bel guaio. Si tratta di un giocatore simbolo e per il gruppo è una presenza fondamentale. Lascerebbe un vuoto quasi incolmabile, sia dal punto di vista tecnico che di leadership. Io spero resti”.

Sul mercato del Bologna: “Un po' di preoccupazione ce l'ho, unita però alla consapevolezza che il mercato quest'anno è cambiato. Anche le grandi prima di comprare devono vendere. La priorità ora è trovare il sostituto di Theate”.

Su possibili operazioni di mercato: “Mi piacerebbe un centrocampista con le caratteristiche di Svanberg e che restasse Barrow. L'auspicio più grande però è che Mihajlovic possa tornare ad essere una presenza fissa”.

GUARDA L'ALLENAMENTO DEL BOLOGNA AL DALL'ARA

 

LEGGI ANCHE: Arnautovic vuole il Manchester United. Il Bologna alza il muro


💬 Commenti