Alessandro Canovi, agente di Thiago Motta, ha parlato a Canale 88 del primo anno del suo assistito in rossoblù e dell'eventuale rinnovo con il Bologna.

Su questo primo anno a Bologna:Un anno pieno nel bene e nel male. I giocatori hanno sempre risposto bene. L'anno scorso si è scritta una storia che si ricorderà, degna di essere raccontata. La passione e la dedizione sono fondamentali per Thiago, una persona che ama il suo lavoro e lo fa a pieno con tutte le sue forze. Riesce a coinvolgere tutti nelle sue idee, e questa è una sua grande capacità. In diverse partite si è vista l'identità ben precisa del Bologna”.

Sul mercato estivo del Bologna:Quando un giocatore come Arnautovic chiede la cessione è chiaro che alcune strategie di mercato sono cambiate, eventi che in corso d'opera sono stati aggiustati. Thiago è soddisfatto del mercato, una squadra interessantissima, bisogna dare atto alla società di aver ridotto i costi senza abbassare la qualità tecnica”.

Un giudizio sulla situazione del mercato e delle strutture in Italia: Dal mio punto di vista il mercato italiano è stato molto più produttivo rispetto ad altri, secondo me da quel punto di vista siamo tra i migliori. Bisogna aiutare i club a contrastare il potere economico che altre nazioni hanno. Noi siamo più sani rispetto ad esempio alla Spagna, ma ci mancano le strutture. In Italia solo due o tre club hanno lo stadio di proprietà, in Spagna quasi tutti. Io obbligherei agevolando i club ad avere le seconde squadre”.

Sulle abilità di Motta e sulla rosa costruita dal Bologna:Come detto da Sartori e Di Vaio, così come Motta c'è stata condivisione nell'operato sul mercato. Thiago non cerca mai alibi, anche con lo Spezia fece la prima partita con 12 giocatori di movimenti e non ha voluto giustificazioni. Ora c'è una rosa di estrema qualità, e lo dimostra anche questo inizio di campionato. In più la squadra gioca bene, anche contro il Milan nonostante la sconfitta”.

Sul rinnovo di Thiago Motta:Io in questa situazione devo cercare di mettere sul foglio di carta le condizioni migliori per Thiago, e in questo momento questo lavoro non è ancora iniziato. Credo che sarà da vedere la condivisione tra Thiago e il presidente, poi comincerà il mio lavoro”.

Su eventuali proposte di altri club:Ha un contratto con il Bologna e non avrebbe senso ascoltare certe proposte”.

LEGGI ANCHE: Motta-Bologna, prove di rinnovo, previsto un vertice con Saputo

Virtus, parte la stagione di Eurolega: ecco il calendario completo
Ecco l'arbitro di Hellas Verona-Bologna

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi