Seguici su Twitch

Annan stende la Fiorentina, la difesa regge: il Bologna vince 1 a 0

Nella sfida valida per la 32° giornata di campionato la formazione di Vigiani trova altri tre punti

Scritto da Giacomo Guizzardi  | 
Annan, oggi decisivo contro la Fiorentina (Foto BFC)

Salvezza raggiunta matematicamente!

Quinta vittoria consecutiva in casa e salvezza praticamente raggiunta: il Bologna Primavera di Luca Vigiani supera per 1 a 0 la Fiorentina a Casteldebole grazie alla rete di Annan, arrivata nel primo tempo, e da seguito all’ultimo successo esterno arrivato contro il Milan. Sono 45 i punti in campionato, ora, per i rossoblù. Contro la Viola di Aquilani basta la rete dell’esterno sinistro, unita a una favolosa prestazione corale in fase difensiva che ha allontanato, sistematicamente, ogni attacco ospite. Settimana prossima i rossoblù saranno di scena a Verona, con l’obiettivo di migliorare ulteriormente la classifica. 

 

Le formazioni

Rispetto alla vittoria esterna di una settimana fa contro il Milan, Vigiani cambia solamente un uomo nell’11 titolare: parte dall’inizio, insieme a Raimondo, Matias Rocchi, autore di un gol e di un assist contro i rossoneri, a discapito di Paananen che inizialmente si accomoda in panchina. Nella Fiorentina, reduce dalla sconfitta contro il Napoli, ci sono parecchie sorprese: iniziano dalla panchina Corradini e Distefano, oltre che Favasuli. Difesa inedita con Biagetti, Frison, Krastev e Kayode, a centrocampo Amatucci mentre in avanti ecco Egharevba e Seck insieme a Toci. 

La partita

Primo tempo su ritmi sì alti, ma che riserva davvero poche occasioni da gol, dall’una e dall’altra parte. La prima è quella che porta al vantaggio del Bologna, che colpisce al 15’ e trova l’1 a 0: rocchi serve un filtrante per Raimondo, che calcia col destro e, dopo la deviazione di Fogli, vede il pallone sbattere sulla traversa e rimanere in campo. Occasione ghiotta per Ebenezer Annan, che arriva per primo sulla sfera, insacca e trova il primo gol della sua carriera in rossoblù. La Fiorentina si fa vedere solo a metà tempo, con due colpi di testa: il primo è di Seck, da pochi passi, neutralizzato da Bagnolini nonostante la posizione di fuorigioco del 37 viola; il secondo è invece di Toci, che ci prova trovando però la facile parata dell’estremo difensore rossoblù.

Nel secondo tempo la prima mossa dalla panchina la fa Vigiani, togliendo all’11’ Motolese – ammonito poco prima – per inserire Mercier; replica Aquilani, che stravolge la sua squadra al quarto d’ora, gettando nella mischia Capasso, Distefano, Corradini e Favasuli. Mossa che sembra portare a buoni risultati, utilizzando la freschezza dei nuovi entrati: al 24’ proteste per un intervento di Mercier su Bianco, con quest’ultimo costretto ad uscire, mentre qualche minuto dopo vola Bagnolini sul mancino a giro di Capasso, che non coglie in fallo il numero 1 di casa.

Al 32’ viene ammonito, dopo un breve parapiglia con Kayode, Annan, che diffidato dovrà saltare il prossimo impegno, mentre al 33’ Toci si fa rivedere in avanti, con una acrobazia che termina alta sopra la traversa. La Fiorentina inizia ad alzare il ritmo e a proporsi con maggiore pericolosità in avanti, ma il fortino del Bologna non crolla: al 45’ l’occasione più lampante per i ragazzi di Aquilani, che prima colpiscono la traversa con Krastev, di testa, poi si vedono negare la rete del pareggio da una splendida parata di Bagnolini, arrivato oggi alla decima gara in campionato senza subire reti. Nel finale giallo anche per Bynoe, che, come Annan, era diffidato e non ci sarà contro l’Hellas. 

Il tabellino della gara

Bologna – Fiorentina 1-0

Bologna (3-5-2): 1 Bagnolini; 5 Amey, 6 Stivanello, 39 Motolese (11’ st 54 Mercier); 51 Wallius, 45 Bynoe, 7 Urbanski, 10 Pagliuca, 77 Annan; 9 Raimondo (41’ st 99 Rojas), 11 Rocchi (35ì st 37 Paananen). Allenatore: Vigiani. A disposizione: 40 Franzini, 2 Acquah, 3 Cavina, 8 Casadei, 16 Corazza, 21 Cossalter, 34 Cupani, 35 Pietrelli, 36 Lahdenmaki. 

Fiorentina (4-3-3): 1 Fogli; 28 Biagetti (15’ st 22 Amatucci), 73 Krastev, 5 Frison, 33 Kayode; 8 Bianco (26’ st 27 Neri), 30 Amatucci, 10 Agostinelli (15’ st 6 Corradini); 14 Egharevba (15’ st Capasso), 29 Toci, 37 Seck (15’ st 7 Distefano). Allenatore: Aquilani. A disposizione: 12 Bertini, 3 Larsen, 15 Romani, 31 Koffi, 70 Sene, 95 Lucchesi.

Marcatori: 15’ pt Annan (B)
Ammoniti: Motolese, Annan, Bynoe (B), Kayode, Capasso (F).
Note: angoli 1-10. Recupero 1’ – 4’.
Arbitro: Perri di Roma1. 


💬 Commenti