Le pagelle di Bologna-Cagliari: Soriano magistrale, Barrow ritrovato

Mihajlovic ritrova una squadra da battaglia, Tomiyasu continua a commettere errori

Scritto da Marco Vigarani  | 

Skorupski 6 - Sui gol del Cagliari non può praticamente nulla, abbandonato come spesso accade da tutti i suoi compagni della difesa. Confeziona però qualche parata utile che ne riscatta in parte i recenti blackout.

De Silvestri 6 - Non chiude adeguatamente su Sottil in occasione del vantaggio e sbaglia qualche apertura ma poi sale di ritmo con il trascorrere dei minuti e aiuta la squadra a resistere grazie alla sua esperienza.

Danilo 6,5 - Esperienza, agonismo e leadership quando il Bologna ha bisogno della scossa: è uno dei primi a invitare i compagni a non mollare e nel finale stringe anche i denti nonostante un fastidio fisico.

Tomiyasu 5,5 - Perde totalmente la marcatura di Joao Pedro sull'1-0 confermando di fare ancora molta fatica a comprendere movimenti e posizioni del nuovo ruolo.

Hickey 6,5 - Il Cagliari cerca di sfondare subito dalla sua parte ma lui con personalità resiste. Ha lo spirito indomabile di un ragazzino e la preziosa voglia di rendersi utile alla squadra in ogni modo.

Schouten 6 - Meno preciso del solito, i suoi passaggi spesso non vanno a segno per quasi tutto il primo tempo ma si mette in trincea e combatte come un leone in mezzo al campo nella ripresa.

Svanberg 5,5 - Troppo vicino a Schouten quindi prevedibile, dovrebbe cercare l'inserimento ma si limita a qualche tiro da fuori area: deve crescere per essere davvero indispensabile e conservare il posto in squadra. All'82' Denswil sv.

Orsolini 6 - Perde la palla in ripartenza che avvia l'azione dell'1-0, non crea quasi mai un pericolo agli avversari ma solo ai compagni con scelte incomprensibili. Nella ripresa però si sveglia e offre alla causa quello che ha.

Soriano 7,5 - Fatica a trovare il suo posto in campo, spesso chiuso nel traffico davanti all'area avversaria. Si muove ancora più del solito e alla fine trova spazi liberi in cui dettare legge regalandosi l'ennesimo preziosissimo gol. Dall'89' Vignato sv.

Barrow 8 - Si crea la prima occasione dal nulla ma il tiro è velleitario, sembra una serata negativa ma il gol prima dell'intervallo lo accende. Una doppietta fondamentale per il suo morale nonostante una condizione fisica ancora precaria.

Palacio 6,5 - Solito movimento prima a destra poi a sinistra ma nessun riempie l'area al suo posto. Quando il Bologna si scuote però inizia a seguire il suo spartito e la musica cambia per tutti. All'82' Dominguez sv.

Mihajlovic 7 - Paga pegno all'organizzazione di gioco di Di Francesco nel primo tempo ma attinge alle energie nervose della sua squadra nella ripresa sfruttando al meglio l'intervallo. C'è tanto della sua mentalità nella doppia rimonta vincente e finalmente c'è anche un pizzico di umiltà in più nel cercare di difendere il vantaggio quando la rosa è talmente ridotta da non poter fare altro.


💬 Commenti