Stadio - Orsolini: "Mi volevano Lazio, Torino e Fiorentina ma ho spento il telefono"

Le parole dell'attaccante rossoblù

Scritto da Marco Vigarani  | 
Riccardo Orsolini (ph. bolognafc.it)

Tra campo e mercato Riccardo Orsolini si confessa: “Non ho mai chiesto la cessione e non ho mai pensato di andare via. Sono arrivate anche offerte importanti da Torino, Lazio e Fiorentina ma in società hanno ritenuto che non fossero congrue. Io non ho mai fatto pressioni, non ho mai fatto guerre. Anzi, ho apprezzato il fatto che si potessero permettere di rifiutare parecchi soldi per me. Dopo la cessione di Tomiyasu ho spento il telefono, sapevo che sarei rimasto al cento per cento. Arnautovic ci aiuta e sono contento che sia rimasto anche Medel. Siamo stati bravi a reagire dopo la partita di coppa. Una partita che ne capita una ogni trecento. Abbiamo fatto una figura di merda. Questa però è una squadra con gli attributi, che non molla, e penso che anche il punto di Bergamo ne sia la testimonianza. I Mondiali 2022? Sono il sogno di ogni ragazzino ma dipendono soltanto da me”.


💬 Commenti