Primavera 1, il punto: ok Roma e Torino, Fiorentina fermata dal Covid. Incredibile Lecce

Risultati e classifica dopo il tredicesimo turno del campionato Primavera

Scritto da Giacomo Guizzardi  | 
L'esultanza del Lecce nella sfida contro l'Inter (Foto Andrea Stella)

Si chiude con risultati inaspettati il tredicesimo turno del campionato Primavera 1: la penultima giornata prima della sosta natalizia, infatti, regala gare accese e vivaci, alcune delle quali che terminano con punteggi a sorpresa. 

La Roma, in scena domenica mattina, fatica contro il Napoli, ma riesce comunque a portarsi a casa tre punti: termina 2 a 1 in casa degli Azzurri, che nel primo tempo hanno l’occasione per portarsi in vantaggio, ma Cioffi si fa ipnotizzare da Mastrantonio dagli undici metri. Nella ripresa sono due rigori a regalare la vittoria alla Roma: il primo lo realizza Riccardi, il secondo Volpato; nel mezzo il momentaneo pareggio firmato proprio da Cioffi. Giallorossi sempre più primi, Napoli che scivola in ottava posizione. 

Vince il Torino, che batte il Bologna 2 a 0 (qui vi abbiamo raccontato la sfida https://www.bolognasportnews.it/news/129819381254/primavera-il-bologna-crolla-nel-finale-vince-il-torino-2-a-0): granata secondi in campionato, a 9 punti di distanza dalla Roma. A quota 22 troviamo invece il Cagliari, che ha battuto venerdì l’Hellas Verona, dando continuità all’ottimo momento: di Desogus e Manca (splendida rovesciata del centravanti cagliaritano) le reti che regalano alla squadra di Agostini tre punti. Di Flakus Bosilj, invece, il gol dei gialloblù, che ora si trovano in quattordicesima posizione, ultimo slot utile per salvarsi a fine anno. 

Il Genoa vince a sorpresa contro l’Atalanta (2 a 0 finale), e i rossoblù di Aquino agganciano la Juventus in quarta posizione, a un punto dal Cagliari: la squadra di Brambilla subisce le reti di Buksa e Bornosuzov e rimane invischiata nelle zone centrali della classifica. La Juventus, a braccetto col Genoa, batte l’Empoli 2 a 1 (Turco e Chibozo per i bianconeri, Degli Innocenti per gli azzurri), mentre l’Inter si arrende, in maniera clamorosa, al Lecce: in Salento vincono i giallorossi di Grieco, che superano 2 a 1 i nerazzurri con i gol di Salomaa e Vulturar; nel finale Iliev segna il 2 a 1, ma serve a poco. 

Bloccata dal Covid, invece, la Fiorentina di Aquilani, che si vede rimandare le sfide contro Spal e Napoli. 

Pirotecnico 3 a 2 tra Sassuolo e Sampdoria: vincono i neroverdi, che con Mata, Flamingo e Kumi superano i blucerchiati, in rete con Aquino – su rigore – e Malagrida, nel finale. Il Sassuolo di Bigica fa un balzo in avanti e si trova ora in settima posizione, con 19 punti fatti; 3 in meno quelli realizzati dalla Sampdoria, ferma in tredicesima posizione. 

Vince il Milan di Giunti, che batte 4 a 2 il Pescara e firma il terzo successo di fila: decisivo Traorè, con una doppietta, mentre a Gala il compito di chiudere la contesa. 

 

Primavera 1, 13° giornata

Cagliari – Hellas Verona 2-1 (14' st Desogus (C), 32' st Flakus Bosilj (HV), 33' st Manca (C)). 
Sassuolo – Sampdoria 3-2 (27' pt Mata (SAS), 48' pt rig. Aquino (SAM), 18' st Flamingo (SAS), 35' st Kumi (SAS), 46' st Malagrida (SAM)).
Empoli – Juventus 1-2 (23' pt Turco, 32' st Chibozo (J), 43' st rig. Degli Innocenti (E)). 
Lecce – Inter 2-1 (23' pt Salomaa (L), 39' pt Vulturar (L), 43' st Iliev (I)). 
Milan – Pescara 4-2 (1' aut. Scipione, 4' pt Traorè (M), 42' pt Blanuta (P), 43' pt Traorè (M), 16' st Blanuta (P), 25' st rig. Nasti (M)).
Torino – Bologna 2-0 (40’ st Caccavo (T), 41’ st Garbett (T)). 
Napoli – Roma 1-2 (6' st rig. Riccardi (R), 14' st Cioffi (N), 35' st rig. Volpato (R)). 
Genoa – Atalanta 2-0 (17’ st Buksa (G), 49’ st Bornosuzov (G)). 

 

Classifica, 13° giornata

Roma 33
Torino 24
Cagliari 22
Genoa 21
Juventus 21
Inter 19
Sassuolo 19
Napoli 19
Fiorentina * 18
Atalanta 18
Empoli 17
Milan 17
Sampdoria 16
Hellas Verona 16
Spal * 14
Lecce 13
Bologna 10
Pescara 5

 


💬 Commenti