Le pagelle di Atalanta-Bologna: Barrow fantasma, Schouten rovina una buona gara

Danilo il peggiore di una difesa che crolla con il passare dei minuti

Scritto da Marco Vigarani  | 
Musa Barrow (ph. bolognafc.it)

Skorupski 5,5 - Qualche buon intervento in avvio di gara, poi viene travolto festeggiando amaramente la sua centesima partita in Serie A pur senza grandi responsabilità.

Antov 5 - Torna titolare in un assetto nuovo, si trova a fronteggiare spesso Muriel che lo beffa al pari dei compagni in occasione del vantaggio orobico. Non è ancora pronto per questi livelli.

Danilo 4,5 - Niente riposo per lui ma ancora una partita con le redini della difesa in mano e almeno due gol sulla coscienza in una serata diventata un incubo. Salva il 6-0 nel finale.

Soumaoro 5 - Dei tre centrali è l'uomo dell'anticipo e del dinamismo ma Malinovskyi gli scappa per l'1-0 ma anche Zapata lo fa impazzire. Giornata negativa.

Skov Olsen 5,5 - Si assume la responsabilità di coprire tutta la fascia destra ed azzanna la gara con personalità ma scompare dopo il vantaggio atalantino. Dal 72' Orsolini sv.

Schouten 5 - Legge perfettamente le linee di passaggio avversarie nel corso di tutta la gara, è convincente a prescindere dal momento dei compagni. Spreca tutto con l'espulsione.

Svanberg 5 - Impegnato soprattutto in fase di non possesso, va gradualmente in tilt fino al pallone regalato a Freuler per il 3-0. Dal 63' Mbaye 5,5 - Evita un gol di Hateboer.

De Silvestri 5 - Non solo non riposa, ma deve anche agire a tutta fascia a sinistra. Sembra una pretesa decisamente eccessiva ma evidentemente Mbaye non offriva garanzie. Dal 56' Vignato 5,5 - Tanto impegno in entrambe le fasi di gioco ma non può fare nulla.

Soriano 5 - Più che mai libero di muoversi in trequarti ma le fatiche accumulate in settimana si fanno sentire e la sua gara è decisamente opaca. Dal 56' Baldursson 5,5 - Senza infamia e senza lode, acerbo.

Palacio 5 - Si muove tanto ma non è quasi mai in area e Romero sembra insuperabile. Classica partita in cui spreca 90 minuti di una carriera agli sgoccioli.

Barrow 4 - Presenza impalpabile anche nel momento migliore dei rossoblù, conferma di non essere pronto per giocare vicino alla porta neanche da seconda punta. Dal 72' Poli sv.

Mihajlovic 5,5 - Sceglie il cambio di modulo per far fronte alle tantissime assenze, si gode venti minuti di ottimo Bologna ma poi non può nulla contro la crescita dell'Atalanta. Si torna al solito discorso: a questa squadra manca qualità nelle riserve e quando la sfortuna bussa alla porta è un disastro.


💬 Commenti