Sono ore di fermento in casa Bologna, in attesa di scoprire chi allenerà il club rossoblù nel corso della prossima stagione, la quale vedrà i felsinei impegnati su tre fronti: Serie A, Coppa Italia e Champions League. I nomi sul tavolo sono noti ormai da tempo: Italiano è il favorito, seguito da Palladino e Tedesco, ma attenzione al fattore Tudor, pronto a cambiare le carte in tavola da un momento all'altro.

Bologna, Italiano in pole position per la panchina rossoblù

L'allenatore più vicino alla panchina del Bologna è nettamente l'attuale tecnico della Fiorentina, il quale domani guiderà i viola per l'ultima volta, nella sfida all'Atalanta. Sulle colonne dell'edizione odierna del Corriere dello Sport, si parla di contatti continui tra Italiano, Fenucci e Di Vaio, con la definizione dell'accordo prevista nella giornata di lunedì. Dunque in questo caso i rossoblù proseguirebbero verso un calcio propositivo, differente rispetto a quello di Thiago Motta, ma comunque votato all'attacco, con una pressione importante ed il dominio del gioco sotto il profilo del possesso palla.

Igor Tudor
Igor Tudor (ph. Image Sport)

Bologna, attenzione a Tudor: la situazione può cambiare

Sul tavolo ci sono anche altri due nomi: Palladino e Tedesco. Per quanto riguarda il secondo sembra complicato un suo approdo sotto le due torri, dato che l'attuale c.t. del Belgio dovrebbe lasciare la panchina della Nazionale, e in ogni caso non potrebbe liberarsi prima del termine dell'Europeo. L'attuale tecnico del Monza rispecchia invece la proposta di gioco seguita dal Bologna di Thiago Motta: possesso palla controllato e ottima fase difensiva. Va tenuto conto tuttavia del grande interesse della Fiorentina: Palladino è il favorito per sostituire Italiano. Attenzione infine alla carta Tudor, nelle ultime ore sembra infatti vicino il divorzio tra il tecnico croato e la Lazio, la quale potrebbe buttarsi su Italiano diventando quindi una concorrente in più per il Bologna. Allo stesso tempo i felsinei potrebbero invece virare proprio su Tudor, allenatore stimato da Giovanni Sartori. La situazione è in divenire e cambia di ora in ora, ma già da lunedì si avranno più certezze, con Italiano che in ogni caso resta al momento il tecnico più vicino alla panchina rossoblù.

Raffaele Palladino
Raffaele Palladino (ph. Image Sport)

LEGGI ANCHE: Vincent Kompany fa tremare il Bologna, il tecnico punta deciso su una delle stelle rossoblù

Vincent Kompany fa tremare il Bologna, il tecnico punta deciso su una delle stelle rossoblù
Ag. Zerbin: "Parlammo con il Bologna, a Sartori il ragazzo è sempre interessato"

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi