Bologna, confronto durissimo tra tifosi e giocatori dopo l'allenamento

I toni della conversazione sono stati piuttosto accesi. I sostenitori rossoblù pretendono un cambio di atteggiamento immediato

Scritto da Enrico Traini  | 
Casteldebole (Bfc photo)

Giornata tesa ieri a Casteldebole. Infatti, dopo l'allenamento del Bologna c'è stato un duro confronto tra giocatori e tifosi, presentatisi in massa al centro sportivo. 30 minuti ad alta tensione, con toni durissimi che hanno quasi portato allo scontro fisico.

Lo riporta l'edizione odierna del Corriere dello Sport, che sottolinea come il momento più complesso abbia coinvolto Medel: il giocatore rossoblù è scattato dopo aver frainteso una frase degli ultras. A fare da pacieri ci hanno pensato De Silvestri e Arnautovic

La richiesta dei sostenitori rossoblù è chiara: bisogna cambiare atteggiamento nelle prossime partite, perché quello visto fin qui non li ha di certo soddisfatti. Decisive in tal senso le gare contro Sampdoria e Napoli.

LEGGI ANCHE: Sartori: "Siamo preoccupati, ma risorgeremo. Questa squadra vale di più"


💬 Commenti