Siamo ormai giunti agli sgoccioli di questa finestra di calciomercato e mentre il Bologna cerca di sistemare la questione Van Hooijdonk, la squadra continua ad allenarsi in vista della partita di sabato sera contro il Sassuolo: appuntamento al Dall'Ara sabato alle 20:45. In occasione del prossimo match contro i neroverdi, grazie a FootData, abbiamo analizzato alcune statistiche di gioco della stagione corrente tra Kristiansen e Doig: il presente del Bologna a confronto con un ex obiettivo di mercato dei felsinei. Sì, perché nelle scorse finestre di mercato la società rossoblù aveva cercato più volte lo scozzese quando indossava la maglia dell'Hellas Verona, ma le due parti non erano riuscite a trovare un accordo per completare la trattativa. Oggi, sulla fascia sinistra del Bologna si è sistemato Victor Kristiansen, mentre Josh Doig è appena passato in neroverde a titolo definitivo dal Verona per una cifra intorno ai 6 milioni di euro più 10% sulla futura rivendita. Ecco i dati su alcuni parametri tecnici e difensivi tra i due terzini che occupano le fasce sinistre di Bologna e Sassuolo.

Josh Doig con la maglia dell'Hellas Verona
Josh Doig con la maglia dell'Hellas Verona

Le statistiche difensive: Kristiansen sovrasta lo scozzese

Innanzitutto, il danese ha giocato 4 partite in più rispetto a Doig, motivo per cui abbiamo scelto di prendere in considerazione statistiche esclusivamente percentuali, per comprendere al meglio la qualità delle prestazione dei due giocatori. Per quanto riguarda la difesa si evince che il terzino del Bologna ha la meglio sull'esterno del Sassuolo in quasi tutte le statistiche da noi analizzate, risultato che si può ricondurre anche al fatto che Doig ha spesso agito come quarto o quinto di centrocampo, abituato a spingere di più rispetto al felsineo che invece ha sempre giocato nella difesa a 4. Le statistiche sui duelli difensivi dicono che Kristiansen ne vince il 17,8% mentre lo scozzese il 14,7%; il dato rimane invariato sia nella metà campo difensiva che in quella avversaria: fin qui ha fatto meglio il difensore rossoblù. Doig ha percentuali migliori sui duelli aerei vinti nella metà campo difensiva, 60 a 50, il danese, invece, ha la meglio di testa nella metà campo avversaria: 80% contro 50%. Infine il dato sui recuperi vede Kristiansen con una percentuale di recuperi più alta nella metà campo avversaria rispetto al neoacquisto del Sassuolo, mentre in quella difensiva si verifica il contrario. 

 

Tecnica e dribbling: il confronto tra i terzini sinistri di Bologna e Sassuolo

Anche qui, ha fatto meglio l'ex Leicester rispetto a Doig in questo campionato di Serie A. Sulla percentuale dei cross riusciti, per esempio, si nota un distacco considerevole tra i due terzini in questa statistica: 45,5% contro il 31% del giocatore del Sassuolo. Nei dribbling non cambia la situazione: Kristiansen vince il 75% in totale e il 66,7% nella metà campo avversaria, Doig si ferma rispettivamente al 68,8% e  al 65,4%. Si prosegue con la percentuale dei passaggi riusciti in generale e in verticale, in cui è sempre il difensore del Bologna ad avere la meglio. L'unico dato in cui è Doig a sorpassare Kristiansen fa riferimento ai lanci lunghi in verticale: l'ex Verona ne ha completati il 52,4% contro il 46,2 del danese.

 

Le heatmap dei di Victor Kristiansen e Josh Doig

Ecco le heatmap e altre informazioni sul posizionamento in campo relative squesta stagione dei due terzini sinistri.

LEGGI ANCHE: Odgaard-Bologna: affare in chisura, Van Hooijdonk al Norwich

Verso Bologna-Sassuolo: seduta tattica per i rossoblù
Odgaard ad un passo, Van Hooijdon al Norwich: i dettagli delle trattative

💬 Commenti