Seguici su Twitch

Virtus verso la Final Eight con Teodosic e Hervey. Scariolo: "Pensiamo a passare il turno"

Domani la Virtus farà il suo esordio nella Final Eight di Coppa Italia puntando ad un nuovo trofeo

Scritto da Marco Vigarani  | 
Sergio Scariolo (Foto Virtus Bologna - Matteo Marchi)

Domani alle 20:45 a Pesaro si disputerà la gara fra Virtus Segafredo Bologna e Happy Casa Brindisi. Ci saranno anche Kevin Hervey e Milos Teodosic che hanno recuperato dai rispettivi infortuni e si sono negativizzati dopo la positività al Covid riscontrata nelle scorse settimane. 

Le parole di Coach Sergio Scariolo alla vigilia delle Final Eight di Coppa Italia: “La Virtus negli ultimi dieci anni ha passato il quarto di finale una sola volta, un dato significativo che più che creare pressione, penso serva molto per concentrare attenzione ed energie sulla prima partita. Ho giocato molte Coppe del Rey, la cui formula è stata poi copiata in tanti Paesi, posso dire che pensare alla prima partita è quanto di meglio possano fare i giocatori anche alla luce della tradizione negativa della Virtus in Coppa Italia nelle ultime uscite. Probabilmente in una partita di regular season Teodosic non giocherebbe, ma la Coppa Italia è una competizione particolare e lui ha voglia. Hervey sono due mesi e più che non gioca con contatto e il suo è un ruolo di contatto, deve riprendere la confidenza con lo scontro fisico e vincere questo timore. L’operazione di Alexander è stata molto intelligente sia per lui che per noi, un ragazzo serio, che seguiremo nel corso della stagione con attenzione e affetto.”


💬 Commenti