Il Bologna sarà orfano di Lewis Ferguson causa infortunio, almeno fino a ottobre. Gli stessi medici di Casteldebole lo hanno definito “un animale” riferendosi ai suoi grandi passi avanti verso la via del recupero. Nonostante ciò, sarà quasi impossibile rivedere lo scozzese in campo prima di novembre, motivo per cui i vertici della società rossoblù sono già al lavoro per trovare un degno sostituto. Durante la prossima stagione il Bologna sarà impegnato in tre diverse competizioni e vorrà farsi trovare pronto e attrezzato per affrontarle al meglio. In quest'ottica, sono quattro i nomi fatti dall'edizione odierna del Corriere dello Sport per trovare un giocatore che possa fare le veci di Ferguson quando lo scozzese sarà lontano dal rettangolo verde, e perché no, individuare un profilo che possa poi continuare a entrare nelle rotazioni anche dopo il ritorno del numero 19. Ecco i nomi per il mercato in entrata del Bologna.

Aster Vranckx (ph. Social)
Aster Vranckx (ph. Social)

Bologna, interesse per due centrocampisti dall'estero

Per quanto riguarda l'estero, il Bologna è concentrato su due profili per il centrocampo rossoblù. Il primo è Alexander Prass, mezzala classe 2001 protagonista nella scorsa stagione con il suo Sturm Graz. Il centrocampista mancino piace molto a Giovanni Sartori che lo ha visionato di persona diverse volte, è abile in tutte e due le fasi e ha anche il fiuto del gol: per lui sono arrivate 9 reti e 9 assistente in 47 gare tra campionato e coppe. Su di lui alcune squadre tedesche e il Napoli. Il secondo centrocampista nel mirino del Bologna è Aster Vranckx, 21enne belga in forza al Wolfsbulrg seguito dai felsinei da un paio d'anni, quando era sul punto di sbarcare a Casteldebole ma il Milan andò su di lui e lo portò in rossonero. Vranckx non si ambientò al meglio e oggi è tornato a giocare in Germania.

Bologna, due nomi (+1) dalla Serie A per il centrocampo

Oltre a Prass e Vranckx, il Corriere dello Sport di oggi ha menzionato altri due centrocampisti dell'ultima Serie A appuntati sulla lista di Sartori e Di Vaio. Si tratta di Marco Brescianini e Kristian Thorstvedt, entrambi retrocessi in Serie B rispettivamente con Frosinone e Sassuolo. Il primo, Brescianini, è un centrocampista duttile di 24 anni in grado di ricoprire quasi tutti i ruoli del centrocampo. Anche su di lui ci sono diverse squadre come il Napoli e la Fiorentina. Per quanto riguarda Thorstvedt, Sartori lo ha visionato diverse volte e vede in lui in giocatore che possa sopperire la lunga assenza di Lewis Ferguson. Lo scozzese, nell'ultimo campionato di A, ha collezionato 34 presenze trovando 6 volte la via della rete, servendo anche un assist. L'ultimo nome sarebbe parte della contropartita tecnica della Juventus per arrivare a Riccardo Calafiori: si tratta di Fabio Miretti. Il Bologna considera l'ex Basilea incedibile, ma Giuntoli ha già messo il centrocampista 20enne sul piatto. Per lui, quest'anno, 25 presenze e un gol con la maglia della Juventus.

LEGGI ANCHE: Bologna, abbonamenti: come funziona per la Champions League

Bologna, campagna abbonamenti: come funzionerà per la Champions League
Bologna, la prima offerta per Robins Gosens: i dettagli dell'operazione

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi