Seguici su Twitch

Secondo bis di vittorie per la Fortitudo: si inchina anche Cervignano

Doppia vittoria, con No-Hit in gara 2, per la Fortitudo contro Cervignano

Scritto da Marco Vigarani  | 

Dopo la duplice vittoria nell’Opening Game contro l’Itas-Mutua Rovigo, l’UnipolSai Fortitudo baseball ha ottenuto la seconda doppietta stagionale ai danni dei Sultan Tigers di Cervignano. Gli uomini di Frignani, in gara 1, hanno sbloccato il match al terzo inning e raddoppiato in quello seguente portandosi sul 2 a 0. I padroni di casa, sorretti da un’ottima prova del monte di lancio, sono rimasti in scia ai felsinei accorciando il distacco nella 6° ripresa. Le ultime 3 riprese, perfette, di Bassani hanno dato la vittoria alla Effe per 2 a 1. La gara pomeridiana, invece, ha visto Dobboletta e compagni trovare subito la via di casa base, alla prima ripresa, per poi proseguire anche nel 3° e 4° inning, fino ai 5 punti del 7° che hanno chiuso definitivamente il match sul 10 a 0 fortitudino. Ottima prova del monte con il duo Gouvea-Rivero che non ha concesso battute valide, basi ball o colpiti agli avversari nelle 7 riprese di gioco.

La gara della domenica mattina ha visto Maurizio Andretta opposto a Davide Bertoldi. I due lanciatori hanno saputo limitare gli attacchi avversari per le prime 2 riprese di gioco non concedendo segnature. Il primo squillo del match lo ha messo a segno l’UnipolSai Fortitudo al 3° inning. Con 2 out Bertossi è stato colpito ed ha segnato sul successivo doppio di Paolini. Al cambio campo i Tigers non sono riusciti a ribattere al colpo subito ed allora, la ripresa seguente, sono stati nuovamente i felsinei a muovere il risultato con il doppio di Deotto che ha portato a casa Dobboletta (base ball). Al sesto inning è arrivata la reazione friulana con Garcia Almonte, giunto in base su errore difensivo, che ha segnato il 2 a 1 grazie al singolo di Collado. Le mazze bolognesi non sono riuscite ad incrementare il proprio vantaggio contro i lanci del rilievo Dalla Silvestra ma un’ottima chiusura di partita di Bassani ha permesso ai biancoblu di ottenere la vittoria per 2 a 1.

MVP del match: Bassani Alex che ha ottenuto la salvezza lanciando 4 riprese e concedendo 1 sola valida a fronte di 8 strikeout realizzati.

Nella gara pomeridiana, a differenza di quella mattutina, gli uomini di Frignani hanno trovato già al primo inning la via di casa base grazie al singolo di Paolini che ha spinto a casa base Bertossi (base ball). Dopo un inning di stallo, al 3° le mazze biancoblu sono tornate a muovere il tabellino grazie a 3 segnature. Con 2 eliminati il singolo di Martini, la base ball ricevuta da Lampe ed il doppio di Liberatore sono valsi il 3 a 0 mentre il successivo singolo di Grimaudo il 4 a 0. I padroni di casa sono stati imbrigliati dai lanci di Gouvea che ha cosi permesso ai compagni di poter proseguire tranquillamente nella propria produzione offensiva. Al 4° inning è arrivato il 5 a 0 grazie alla battuta in diamante di Paolini che ha spinto a casa base Bertossi, giunto precedentemente in prima base con un singolo, in seconda con una rubata ed in terza sulla battuta di Dobboletta. A chiudere il match, anzitempo, ci ha pensato un big inning da 5 punti degli uomini di Frignani al loro 7° attacco. Perfetta la prova del monte bolognese con il duo Gouvea-Rivero capace di non concedere valide o basi ball agli avversari. Peccato per un errore della difesa che ha tolto il perfect game combinato ai due pitcher. L’UnipolSai Fortitudo ha vinto gara 2 per 10 a 0 in 7 inning.

MVP del match: Murilo Brolo Gouvea, vincente del match, autore di 5 riprese immacolate con ben 11 strikeout effettuati.


💬 Commenti