A due giorni dal match tra Salernitana e Bologna, il tecnico dei rossoblù, Thiago Motta, ha parlato in occasione della consueta conferenza stampa pre-partita. Ecco le parole di Thiago Motta.

Gol su calcio piazzato ma occasioni sprecate

Abbiamo avuto le opportunità per chiudere la gara e non lo abbiamo fatto. Nel contesto dei 100 minuti giocati abbiamo però meritato di vincerla, non l'abbiamo fatto e quindi dobbiamo continuare a lavorare per chiudere le partite”.

Partita spartiacque

Siamo alla quindicesima giornata, pensiamo solo alla prossima partita, che come sempre sarà complicata per vari motivi. Dobbiamo fare del nostro meglio come contro il Lecce. La settimana è stata ottima, e saremo pronti per affrontare la partita”.

Sull'episodio finale di Lecce

Io nella mia vita posso accettare tante cose, ma le ingiustizie sono difficili. Fa parte del nostro quotidiano, è il passato. Dobbiamo pensare solo alla prossima, concentrati sulla partita contro la Salernitana”.

La prestazione di Lykogiannis e su Saelemaekers

Lyko è entrato molto bene. In quella posizione abbiamo anche Urbanski, Kristiansen e Ferguson che possono giocare, vediamo chi inizierà. Il minutaggio che hanno durante la gara è sempre importante perché possono fare la differenza per la squadra. Saelemaekers è un ragazzo come gli altri che vuole dimostrare e aiutare”.

Su Calafiori dopo l'episodio di Lecce

Non abbiamo bisogno di parlare, è rimasto nel passato quell'episodio e ha fatto quello che ha dovuto fare. Ha fatto un'ottima settimana di allenamenti pensando già alla gara di Salerno”.

Su Beukema in panchina a Lecce

Beukema così come gli altri non vuole stare in panchina. Vogliono giocare tutti e lavorano bene. Come detto prima, giocando un minuto o 90 devono essere decisivi”.

Thiago Motta
Thiago Motta (ph. Image Sport)

Sulla gara di Salerno

Il fattore ambientale esiste sempre. Noi saremo pronti per la miglior Salernitana possibile. Dobbiamo fare quello che sappiamo al massimo, al meglio delle nostre possibilità. Spesso nei secondi tempi le partite si aprono, e i giocatori che iniziano lo fanno sempre bene, così come coloro che la terminano. Questo è un dato importante, perché il gruppo ha capito che giocando 90 minuti oppure 20/30 devono comunque essere importanti. Un esempio è Orsolini lo scorso anno, che negli ultimi 15 minuti era sempre decisivo”.

Pochi gol dagli esterni

Lavorano tutti i giorni per migliorare ma non solo quell'aspetto. Ognuno ha le proprie caratteristiche, e cercano ogni giorno di dare il massimo per migliorare”.

Sul rientro di Orsolini

Per la Salernitana non ci sarà, poi vedremo di settimana in settimana”.

Differenza tra Freuler a inizio partita o dalla panchina

Aiuta dentro e fuori dal campo, dall'inizio o dalla panchina. Fa parte del gruppo ed è importante”.

Su Zirkzee

Sia lui che Van Hooijdonk hanno fatto un'ottima settimana”.

LEGGI ANCHE: Salernitana-Bologna: ecco il confronto tra le due squadre

Salernitana-Bologna: ecco il confronto tra le due squadre
Verso Salernitana-Bologna: seduta tattica per i rossoblù

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi