Seguici su Twitch

Due vittorie portano già la Fortitudo alla poule Scudetto

Doppietta in terra friulana che vale l’accesso alla seconda fase del campionato per la Fortitudo

Scritto da Marco Vigarani  | 

L’UnipolSai Fortitudo baseball ottiene due vittorie a Ronchi dei Legionari che valgono l’accesso alla seconda fase del campionato e mantengono gli uomini di Frignani a punteggio pieno nel girone B. In gara 1 le mazze biancoblu smuovono il risultato al 3° inning con 3 punti e poi replicano al 6° sempre con 3 punti. I padroni di casa accorciano le distanze nel loro sesto attacco ma al cambio campo altre 3 segnature felsinee portano il punteggio sul 9 a 1. I New Black Panthers accorciano nuovamente le distanze ma un big inning bolognese nell’ultima ripresa di gioco fissa il punteggio sul definitivo 16 a 2. Nella gara serale il monte di lancio fortitudino è quasi impeccabile concedendo 1 sola valida agli avversari mentre l’attacco sblocca l’incontro alla terza ripresa con 2 punti prima di incrementare il proprio vantaggio con altre 2 segnature tra 4° e 5° inning. Altri 2 punti al settimo ed 1 al nono fissano il punteggio sul 7 a 0 finale.

La gara pomeridiana rimane sullo 0 a 0 per le prime 2 riprese di gioco poi, al 3° inning, sono gli uomini di Frignani a smuovere il punteggio. Bertossi inizia la ripresa con un singolo e viene spinto a casa dal triplo di Josephina. Il successivo singolo di Paolini vale il 2 a 0 per le Effe. Il terzo punto dell’inning arriva sulla base ball a Grimaudo con basi piene. I padroni di casa non ribattono ai colpi subiti e la gara rimane sul 3 a 0 fino alla sesta ripresa quando è nuovamente l’UnipolSai Fortitudo a segnare. Con basi piene il singolo di Martini vale il 5 a 0 mentre un errore della difesa friulana permette a Paolini (base ball) di siglare il momentaneo 6 a 0. Al cambio campo arriva la reazione dei padroni di casa con le valide di Furlan, Cechet e Berini che valgono il 6 a 1. Nella parte alta del 7° inning la Effe torna a segnare altre 3 volte. Apre la ripresa il fuoricampo di Grimaudo poi Dreni batte un singolo mentre Bertossi viene colpito. Con corridori in prima e seconda base il doppio di Josephina vale il 9 a 1. Al cambio campo Ronchi segna grazie alla battuta di Furlani M. che spinge a casa base Serra (singolo). Chiude il match il big inning da 7 punti dell’attacco bolognese al 9° inning. Gara 1 termina con il punteggio di 16 a 2. 

MVP del match: Riccardo Segundo Paolini autore di 4 valide su 5 turni di cui 1 doppio ed 1 triplo con 2 punti segnati, 3 punti portati a casa, 2 base ball guadagnate ed 1 base rubata.

Come nella gara del pomeriggio, anche la sera, è il 3° attacco bolognese a sbloccare l’incontro. Agretti batte un singolo e segna l’1 a 0 sul doppio di Bertossi che, a sua volta, segna il 2 a 0 sul singolo di Martini. I padroni di casa non riescono a ribattere ai 2 punti subiti ed allora la Effe incrementa il proprio vantaggio. Nel 4° inning il doppio di Deotto spinge a casa Dobboletta (base ball) per il 3 a 0 mentre nella ripresa seguente è la base ball a Dobboletta, con basi piene, che porta il punteggio sul 4 a 0. Rivero prima, Andretta e Gouvea poi, limitano l’attacco dei padroni di casa ad una sola valida mentre l’attacco di Frignani torna a muovere il punteggio al 7° inning grazie al fuoricampo da 2 punti di Lampe. Il definitivo 7 a 0 arriva al nono inning con il punto di Dobboletta (base ball) su un errore difensivo locale. L’UnipolSai Fortitudo vince gara 2 per 7 a 0.

MVP del match: Il monte di lancio biancoblu che ha concesso 1 valida in 9 inning agli avversari a fronte di 18 strikeout realizzati. 


💬 Commenti