Corriere dello Sport - Rischio contagi per i nazionali, ma Nanni dà regole ai giocatori

I convocati rossoblù in giro per il mondo dovranno rispettare le regole della società

Scritto da Federico Bugani  | 

Claudio Fenucci

Gianni Nanni, medico della società rossoblù e rappresentante della Figc per il Cts, ha imposto alcune regole ai giocatori del Bologna che sono stati convocati in Nazionale. Per ora il Bologna è stata una roccaforte contro il Covid e ha intenzione di rimanerlo. Le regole sono poche e facili da seguire: mascherina sempre e ovunque ci si trovi a meno di 2 metri di distanza da altre persone, igienizzare le mani in continuazione e avvisare immediatemente in caso di sintomi influenzali. Le direttive vanno seguite alla lettera e al ritorno nel club i giocatori saranno sottoposti sia al test rapido che al tampone.


💬 Commenti