La serata bolognese è pronta ad accogliere una sfida molto accesa: il derby emiliano tra due formazioni che vivono momenti di classifica molto diversi. Se i neroverdi cercano punti preziosi per lasciarsi alle spalle le zone calde del campionato, i rossoblù cercano di riprendere il loro cammino verso l'Europa. All'interno del match sono tanti i duelli e le storie intrecciate: il filo scozzese che unisce Lewis Ferguson e Josh Doig, il legame tra i due numeri nove, la sfida tra i pararigori, il duello a centrocampo tra Freuler e Boloca

Il derby scozzese nel derby emiliano

Josh Doig e Lewis Ferguson vivranno un duplice derby. I due scozzesi sono tra i giocatori migliori della propria Nazionale e fuori dal campo sono grandi amici. Lewis Ferguson è uno degli uomini più importanti per la formazione di Thiago Motta e sarà uno dei pezzi pregiati del mercato estivo. Josh Doig dopo una grande stagione tra le file del Verona, si è trasferito in Emilia per cercare di dare continuità alle sue grandi qualità. I due amici scozzesi si potevano rincontrare sotto le Due Torri, ma la dirigenza felsinea non ha voluto dare seguito al proprio interessamento verso l'ex Verona. Oggi, uno contro l'altro, sarà una sfida dai tanti significati. Un derby emiliano dal sapore britannico.

Lewis Ferguson
Lewis Ferguson in gol contro la Lazio (ph.Image Sport)

I numeri 9 dal destino intrecciato

Thiago Motta è il filo conduttore che lega il passato di Andrea Pinamonti e Joshua Zirkzee. Il primo ha incrociato l'odierno tecnico dei rossoblù nella sua esperienza al Genoa. Thiago Motta subentrò ad Andreazzoli ed esultò alla doppietta di Pinamonti in Coppa Italia contro l'Ascoli. Joshua Zirkzee con il tecnico italo-brasiliano ha trovato la chiave per liberare le sue grandi qualità. In un inizio di stagione alimentato da molti dubbi per la cessione di Marko Arnautovic, Joshua ha preso in mano il pacchetto offensivo del Bologna. Nella sfida emiliana le due formazioni si affideranno al fiuto del gol dei rispettivi numeri nove. Sono 7 i gol per Andrea Pinamonti, uno in più per il talento olandese. Al Renato Dall'Ara Thiago Motta, squalificato, guarderà dall'alto due dei giovani più interessati del campionato e suoi ex pupilli. 

Lukasz Skorupski
Skorupski para il rigore a Olivier Giroud (ph. Image Sport)

Sfida tra i pali, Skorupski contro Consigli all'ultimo rigore

In ogni zona del campo ci saranno duelli che potranno decidere il match del Renato Dall'Ara, una dei più importanti sarà quella tra coloro che difenderanno i pali delle rispettive formazioni. Da una parte l'ultra-centenario (600 presenze in Serie A) Andrea Consigli, dall'altra uno dei beniamini del pubblico rossoblù Lukasz Skorupski. Nella sfida emiliana se dovessero essere fischiati dei calci di rigore, l'attenzione del pubblico sarà rivolto anche a loro. Entrambi hanno nel curriculum altissime percentuali di efficacia nel fermare i calci piazzati dagli undici metri. Sono 10 rigori salvati sui 50 subiti per Consigli, 11 su 52 per il portiere felsineo. Numeri che gli permettono di essere i due portieri  con il maggior numero di rigori parati negli ultimi 8 campionati di Serie A. Bologna contro Sassuolo sarà anche la sfida tra Skorupski e Consigli, due dei migliori numeri uno del campionato.

Sono tanti i fili che intrecciano la sfida emiliana; dall'amicizia scozzese al destino italo-brasiliano dei due centravanti, dalla sfida all'ultimo rigore al duello tra le menti del centrocampo. Nella notte bolognese la distanza in classifica si annullerà e si alzerà il sipario tra un match che racconta tante storie. Il derby emiliano parlerà tante lingue, sarà un viaggio nei meandri di passati e tradizioni comuni. Bologna e Sassuolo vogliono conquistare i tre punti e salutare qualche vecchio amico.

LEGGI ANCHE: I convocati rossoblù per Bologna-Sassuolo: c'è Odgaard, ancora out Ndoye

 

Tezenis Verona-Fortitudo Bologna: la preview del match
Castro-Bologna, Ghezzi: "Ha voluto fortemente il Bologna. Su di lui anche Fiorentina e Genoa"

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi