Seguici su Twitch

Virtus, Scariolo: "Mi congratulo con Tortona, siamo soddisfatti di aver raggiunto un’altra finale. L'obiettivo è quello di..."

Le dichiarazioni del coach delle Vnere dopo il successo sul campo di Tortona con conseguente qualificazione alla finale scudetto

Scritto da Andrea Riva  | 
Sergio Scariolo (Foto Virtus Bologna - Matteo Marchi)

In gara 3 della semifinale playoff la Virtus Bologna ha espugnato il "PalaEnergica Paolo Ferraris" di Casale Monferrato (Alessandria), sconfiggendo per 77-69 la Bertram Tortona, qualificandosi per la finale che disputerà contro la vincente di Olimpia Milano-Banco Sardegna Sassari (meneghini avanti 2-0 nella serie).

Nell'incontro di questa sera, le Vnere hanno preso subito in mano le redini del gioco e hanno comandato nel punteggio dall'inizio alla fine (47-33 all'intervallo) e  gestendo l'ampio vantaggio nel secondo tempo. Migliori marcatori per i felsinei Jaiteh e Teodosic a autori rispettivamente di 17 e 15 punti, mentre per la Bertram Sander (13 punti) e Macura (11 punti).

Coach Sergio Scariolo ha commentato così il successo in terra piemontese: 

Mi congratulo con Tortona, perché ha fatto una bellissima stagione e ha combattuto, anche oggi, fino alla fine. Da parte nostra siamo ovviamente soddisfatti di aver raggiunto un’altra finale ma continuiamo ad avere fame ed ambizione. Onestamente abbiamo giocato una partita molto buona, con qualche calo fisiologico, senza correre nessun pericolo nel momento in cui volevamo tenere in campo qualche giocatore che deve riacquistare fiducia. Ora ci disconnettiamo un momento e inizieremo a preparare la prossima gara. Le ultime due partite della serie sono state partite di qualità, in molti momenti ci siamo riconosciuti del nostro livello, da miglior Virtus. L’obiettivo è quello di allungare questi minuti, per avere un contributo importante da più giocatori possibili. Una delle cose di cui sono più orgoglioso è essere arrivati sin qui con 12, se non di più, giocatori coinvolti”.

LEGGI ANCHE: Tortona-Virtus, le pagelle: Jaiteh spazza via la concorrenza. Teodosic e Shengelia la chiudono


💬 Commenti