Seguici su Twitch

Primavera, Raimondo: “La Nazionale un’emozione indescrivibile. Sul Cagliari …”

L’attaccante della Primavera del Bologna è stato intervistato dal club

Scritto da Giacomo Guizzardi  | 

Dopo il gol decisivo segnato sabato contro il Genoa Primavera, che ha permesso al Bologna di battere la squadra ligure e di issarsi a 30 punti in classifica, parla del suo momento di forma e di quello della squadra Antonio Raimondo, che in questo campionato è già a quota 9 reti segnate: “Cerco sempre di dare il meglio, di segnare in ogni partita”.

Una stagione non iniziata nel migliore dei modi ma che si è ripresa nel corso delle giornate: “Il merito è di tutti, un inizio di stagione complicato ma giorno dopo giorno siamo migliorati e ora si vedono i risultati”.

Un Bologna che ha goduto, e non poco, anche degli innesti invernali, come Mercier, Wallius e Bynoe: “Si è instaurato un buon rapporto con tutti. Vivono con noi al Taormina, mi trovo bene con tutti e si sono integrati bene”.

Un reparto d’attacco che ora funziona e soprattutto una sfida, all’orizzonte, in programma domenica, che metterà alla prova una volta di più i ragazzi di Vigiani:“In allenamento lavoriamo e in partita ci troviamo bene, sia con Rocchi sia con Paananen. Il Cagliari? Mi aspetto una battaglia, sono una squadra molto forte ma ce la possiamo giocare con tutti”.

Chiusura sull'esperienza in Nazionale Under 19: “Sono contentissimo, andare in Nazionale è un onore, andarci da sottoetà è un’emozione indescrivibile”. 

 

LEGGI ANCHE: Viareggio, tutto facile per il Bologna: 10 a 0 all’APIA


💬 Commenti