Seguici su Twitch

Giovanili, i risultati del weekend

Tre vittorie per le formazioni under del Bologna

Scritto da Giacomo Guizzardi  | 
L'Under 16 esulta dopo il successo sul Parma

Domenica di sorrisi in casa Bologna: nonostante la sconfitta della Primavera sul campo dell’Atalanta, per il settore giovanile rossoblù sono arrivati tre successi in altrettante gare (tutte per 1 a 0), in attesa della partita di questo pomeriggio dell’Under 18 sul campo della Lazio.

L’Under 17 di Denis Biavati riagguanta la vetta della classifica e lo fa battendo l’ormai ex capolista Genoa al Cavina: a decidere la gara la rete del centrocampista Rosetti nel secondo tempo, con uno splendido mancino dalla distanza che ha beffato il portiere genoano, non esente da colpe nell’occasione. Nel finale gli ospiti hanno rischiato di pareggiarla, decisivo Diop sulla linea di porta: con questa vittoria il Bologna torna in vetta alla classifica con 45 punti conquistati e si prenota quindi per un posto ai quarti di finale, in attesa degli ultimi 90 minuti della stagione regolare che vedranno i ragazzi di Biavati sfidare la Fiorentina. 

 

Under 17 A e B, 25° giornata (12° di ritorno).

Bologna – Genoa 1-0 

 
Bologna (4-3-3): Gasperini; Goffredi (28’ st De Marco), Paterlini, Diop, Baroncioni; Ferrante, Menegazzo (28’ st Diabatè), Rosetti; Cesari (22’ st Zenzola), Ebone, Torino (35’ st Balleello).  
Denis Biavati: Pessina, Valcavi, Carretti, Andresson, Bernacci. 

 
Genoa (4-3-1-2): Calvani; Stalfieri (1’ st Colucci), Scartoni, Lurani, Menconi; Pastorino (1’ st Fazio), Licco, Neamtiu (1’ st Carbone); Arboscello; Fini, Korè (18’ st Romano).  
Abdoulay Konko: Bertini, Alloisio, Bosia, Ferrari, Scimone. 

Marcatori: 38’ st Rosetti (B). 
Ammoniti: Paterlini (B), Lurani (G). 
Arbitro: Gianquinto di Parma.   

 

 

Vince, sempre in casa, l’Under 16 di Luca Sordi, che con l’1 a 0 sul Parma firmato da Gattor conquista matematicamente il primo posto nel girone C, con le fasi playoff già prenotate. Contro i ducali il gol partita arriva al 43’ della ripresa. 48 i punti in classifica dei rossoblù, frutto di un percorso netto: 16 vittorie e 1 sola sconfitta, in attesa dell’ultima gara di campionato che vedrà il Bologna sfidare, in trasferta, la Spal, in un derby tutto emiliano.

 

Under 16 A e B, 17° giornata (8° di ritorno). 
Bologna – Parma 1-0

 

Bologna (4-3-1-2): De Falco; Barbaro, Zilio (32’ st Beruschi), Soldà, Nesi (34’ pt D’Ascenzio); Lai (1’ st Gattor), Gian, Camiciottoli (32’ st Fiorini); Oliviero (10’ st De Stefano); Ravaglioli, Di Vona (10’ st Ferrari).
Luca Sordi: Bini, Visani, Mahrani, De Stefano.

Parma: Moretta; Martinez, Cabassa, Ozzano, Trabucchi, Lombardo, Cardinali (32’ st John), Mengoni, Garioni (7’ st Luppi), Elia (20’ st Baciocchi), Erasmus (20’ st Frinpong).
Alberto Imbaglione: Testoni.

Marcatori: 43’ st Gattor (B).
Ammoniti: Barbaro, Gian, Gattor (B.
Arbitro: Cardella di Torre del Greco. 

 

Vittoria pesantissima per l’Under 15 del Bologna allenata da Juan Solivellas che, nello scontro contro il Parma, trova il vantaggio nel primo tempo con Castaldo e resiste nella ripresa sotto i colpi della formazione ducale. L’1 a 0 maturato a Borgo Panigale permette ai rossoblù di rimanere in coda alla Fiorentina, con due punti di distacco (38 contro 40) dai viola: l’ultima gara sarà decisiva per capire chi, prima della fasi nazionali, concluderà il girone C al primo posto. 

 

Under 15 A e B, 17° giornata (8° di ritorno).

Bologna – Parma 1-0

Bologna (4-3-3): Sclano; Vassallo, De Luca, Bettarini, El Archi; Mazzetti, Boni, Minelli; Negri (36’ st Mioli), Castaldo (33’ st Toni), Di Costanzo (26’ st Sermenghi). 
Juan Solivellas: Celenza, Gori S., Carrieri, Stendardi, Urbanski, Cichy.

Parma (4-3-1-2): Casentini; Lucino, Russo (30’ st Montenet), Marchesi, Silipo (13’ st De Simone); Campatelli (13’ st Iuliani), Acampora, Lori (30’ st Semeraro); De Oliveira (22’ st Gandolfi); Alinovi, Plicco.
Riccardo Nizzola: Taina, Romano, Agbekornu.

Marcatori: 17’ pt Castaldo (B).
Ammoniti: Vassallo (B); Marchesi, Plicco (P).
Arbitro: Maselli di Bologna. 

 

 

LEGGI ANCHE: Giornata no per la Primavera: l’Atalanta vince 3 a 0

 


💬 Commenti