Repubblica - Giovani rossoblù: non solo storie di successo

Da Corbo a Valencia anche tante delusioni

Scritto da Marco Vigarani  | 

La politica degli investimenti sui giovani non è fatta solo di successi. Oltre alle storie positive di ragazzi che si sono affermati come Svanberg o Schouten e quelle di giovanissimi esordienti come Amey il Bologna deve convivere anche con vicende meno fortunate. Qualche nome? Corbo acquistato per 1.5 milioni, Cangiano per 1.5 milioni più il 30% sulla rivendita e ancora Kingsley e Okwonkwo. Senza dimenticare quelli parcheggiati in Canada: il portiere Breza, il difensore Binks e l’esterno Lappalainen. Dubbi anche su Juwara dopo il flop in Portogallo senza dimenticare l'investimento sbagliato da 1,2 milioni su Valencia.

 

 

 

 


💬 Commenti