Gazzetta dello Sport - Skorupski: "Ogni tanto Sinisa deve svegliarci. Europa? Non è il momento"

Intervista al portiere polacco del Bologna

Scritto da Marco Vigarani  | 

Lukasz Skorupski si confessa: “Subendo sempre gol avevo un grande fastidio addosso. E dopo l’1-0 al Crotone, c'è stato l'abbraccio con i quattro difensori: la fine di un mezzo incubo. Mihajlovic però mi ha sempre difeso in pubblico e in privato. Qualcosa è cambiato dopo la sconfitta col Genoa: ci siamo parlati tutti con franchezza. Ogni tanto abbiamo bisogno di una sveglia perché ci appiattiamo. E Sinisa lo sa fare bene. Europa? Non è il momento: sono ragazzi al primo o al secondo anno in Italia. Se arriveremo decimi sarà un grande risultato ma prima salviamoci. Swiderski? Mi pare bravo. Quando abbiamo giocato con la Samp mia moglie è stata circondata da tre persone nel parco sotto casa, era con in cane e il bimbo: una brutta vicenda. Se li trovo, li saluto per bene”.


 


💬 Commenti