Seguici su Twitch

Viareggio, Bologna fuori ai Quarti: vince l’Alex Transfiguration

I nigeriani vincono 4 a 0 e approdano in semifinale

Scritto da Giacomo Guizzardi  | 

Quarti di finale amari per il Bologna Under 18 che, nella gara contro l’Alex Transfiguration perde 4 a 0 e saluta così la possibilità di approdare in semifinale, dove ci andranno invece i nigeriani di Ibe Johnson. Ad attenderli, a un passo dalla finale, ci sarà l’Empoli, che ha battuto 4 a 3 l’Inter, in una gara dall’esito a sorpresa. Di Ogundana, Obasi e Akinsaniiro, oltre all’autorete di Panzacchi, le marcature che hanno affondato la formazione di Magnani, che saluta così la competizione dopo una splendida cavalcata. La 72° edizione della Viareggio termina quindi a due passi dalla finale per il Bologna campione in carica, che sarà quindi costretto a consegnare lo scettro ad un’altra formazione. Solo applausi, però, per la squadra di Magnani. 

La partita

Gara che si dimostra da subito insidiosa per il Bologna di Magnani che, al contrario delle ultime uscite, fatica tremendamente a portare dei pericoli dalle parti del portiere avversario, praticamente mai impegnato nei primi 45’ di gioco. Nei venti minuti iniziali di gioco due le occasioni, una per parte: prima Ahmed, centravanti dell’Alex, tenta la conclusione da fuori; replica Dimitrijevic, che al 20’ non sfrutta un pallone vagante in area, calciato alto da dentro l’area. Gol sbagliato, gol subito: i nigeriani creano un’occasione sulla destra che porta alla conclusione l’ala destra Ogundana, bravo a calciare in diagonale sul secondo palo e a trovare la rete che vale il vantaggio. Il Bologna ci prova, ma anche i due talentini offensivi faticano a trovarsi: nel finale, al 44’, Anatriello viene trovato bene da Mazia, ma Onisa para e conserva il vantaggio per i suoi.

Magnani dà il via al secondo tempo inserendo Casadei per Schiavoni, e tentando di fare male alla formazione di Ibe con nuove trame di gioco. Ma l’unica squadra che dimostra di sapere andare con facilità in porta è l’Alex: il 2 a 0 arriva al 14’, con la punizione calciata da Obasi che si infila poco sotto l’incrocio dei pali, con lo stesso esterno offensivo che due minuti dopo è complice dell’autogol di Panzacchi, visto che dal destro del numero 11 nigeriano nasce la conclusione che il terzino sinistro sfortunatamente devia in porta. Il Bologna si salva al 25’ con Di Turi che respinge la conclusione proprio di Obasi, scatenato nella ripresa, ma nulla può la formazione di Magnani al 29’ quando Akinsaniiro riceve da un compagno e calcia forte in porta, trovando il 4 a 0 col mancino. Magnani non getta la spugna e prova a rivoluzionare completamente i suoi, gettando nella mischia anche Owusu e Antinoro, ma il risultato non cambia. A passare in semifinale sono i nigeriani dell’Alex Transfiguration, Bologna che saluta la 72° edizione della Viareggio Cup. 

Il tabellino della gara

Bologna – Alex Transfiguration 0-4

Bologna (4-3-3): Franzini; Arnofoli, Di Turi, Crociati (32’ st Owusu), Panzacchi; Schiavoni (1’ st Casadei), Maltoni, Corsi (24’ st D’Almeida); Dimitrijevic (32’ st Antinoro), Anatriello, Mazia. Allenatore: Magnani. A disposizione: Raffaelli, D’Agostino, Zaffi, Omoregie. 

Alex Transfiguration (4-3-3): Olisa; Odunsi (42’ st Yakubu), Alfred, Oydele, Olamijde (33’ st Ezekiel); Akinsaniiro, Ogungbe, Agbede (18’ st Anoliefota); Ogundana, Ahmed (18’ st Okoro), Obasi (33’ st Moshood). Allenatore: Ibe Johnson Ndukwe. A disposizione: Amechi.

Marcatori: 21’ pt Ogundana (A), 14’ st Obasi (A), 16’ st aut. Panzacchi, 29’ st Akinsaniiro (A).
Ammoniti: Obasi (A), Corsi (B).
Arbitro:  Cremoni di Pisa.

 


💬 Commenti