EuroCup, le pagelle di Virtus-Monaco: Hunter e Gamble sontuosi, 20 assist in due per Teodosic e Markovic

Ottima prova dei due lunghi bianconeri, in una serata in cui la V la vince nell'area avversaria

Scritto da Paolo Di Domizio  | 

TESSITORI 5,5: non disdegna negli 8 minuti in cui sta campo, si fa vedere dai compagni ma è troppo falloso ed esce dalla gara

 

ABASS 5: un'altra serata difficile, un'altra serata da dimenticare. Non riesce a rendersi utile neanche per i compagni e al tiro non vede mai la luce

 

PAJOLA 6,5: quando entra lui la partita cambia e cambia anche la faccia dei compagni. Innegabile che con lui l'aspetto difensivo sia di un livello superiore. +17 di plus/minus esplica bene la sua serata

 

ALIBEGOVIC 6: ottimo primo tempo, nel quale insieme a Pajola cambia volto alla gara. Corre, schiaccia, mostra i muscoli, poi nel secondo tempo soffre troppo in difesa e nel finale viene panchinato 

 

MARKOVIC 7: continua ad alternare buone cose a giocate incomprensibili, poi però nel finale segna una tripla pesantissima e trova due assist (dei 8 totali) che indirizzano il match. Sta molto in campo e alla fine diventa un fattore

 

RICCI 7: parte male ma nel finale segna due triple importantissime per rimanere attaccati alla partita e in difesa mette una pezza su Willis

 

ADAMS 5,5: una tripla da lontanissimo, poi poco e niente in una serata poco brillante

 

HUNTER 8: 20 punti in 14', l'utilità e la concretezza fatte persona 

 

WEEMS 5,5: lotta a rimbalzo, si prende, senza segnare, i suoi soliti tiri ma rimane ai margini della gara, tranne qualche chiusura difensiva degna di nota

 

NIKOLIC n.e.

 

TEODOSIC 7,5: questa volta fa accendere prima i compagni poi si accende lui e alla fine sono 14 punti e 12 assist, con anche 7 falli subuti che fanno capire la serata del serbo

 

GAMBLE 8: gioca più di Hunter ma è continuo dall'inizio alla fine, fa quello che vuole nei pressi del ferro e alla fine chiude con 8/9 da due punti e, nel finale, una stoppata e una palla recuperata che decretano la vittoria

 

All. DJORDJEVIC 7: capisce il momento e fa gruppo intorno a lui, chiamando poi a gran voce i tifosi nel finale. Sfrutta la miglior applicazione difensiva di Weems rispetto ad Abass e nel finale, con Gamble e Hunter in striscia positiva, li butta iniseme in campo per aumentare la fisicità in area


💬 Commenti