Primavera, alle 17 il Bologna sfida il Sassuolo nel derby

Gara tutta emiliana quella che vedrà impegnate le formazioni di Bigica e Vigiani

Scritto da Giacomo Guizzardi  | 
Luca Vigiani, tecnico della Primavera (Foto: Bologna)

Le occasioni iniziano a scarseggiare: è già decisiva la sfida di questo pomeriggio, delle ore 17, tra il Bologna Primavera di Luca Vigiani e il Sassuolo di Emiliano Bigica, con i neroverdi che ospiteranno i rossoblù al Ricci di Sassuolo. L’undicesimo turno del campionato Primavera 1 Tim mette di fronte due squadre che, seppur separate da soli 6 punti in classifica, si trovano a vivere momenti decisamente opposti. Il Bologna viene da tre sconfitte di fila, il Sassuolo ha invece infilato sei risultati utili consecutivi, vincendo anche in Primavera Tim Cup, eliminando di conseguenza l’Inter. La sfida sarà diretta da Bogdan Nicolae Sfira di Pordenone, coadiuvato da Belsanti di Bari e da Montagnani di Bolzano. Calcio d’inizio alle 17, diretta televisiva su Sportitalia (canale 61 e sito).

Come arriva il Sassuolo

Lo stato di forma della squadra emiliana ve lo abbiamo raccontato in questo articolo: https://www.bolognasportnews.it/news/123376930310/primavera-1-il-prossimo-avversario-del-bologna-il-sassuolo-di-bigica

 

Come arriva il Bologna

Le tre sconfitte di fila, ultima delle quali quella contro l’Atalanta, settimana scorsa, ha consegnato alla squadra di Vigiani una classifica che fa sempre più paura, con i rossoblù fermi al penultimo posto, con soli 7 punti conquistati. L’occasione, oggi, seppur ghiotta può rappresentare insidie non banali.

Rispetto alla sfida contro i bergamaschi, terminata 3 a 1 in favore dei nerazzurri di Brambilla, il Bologna recupera il solo Mattia Pagliuca, con l’attaccante nato a Bologna che tornerà a disposizione. Ancora assenti, per infortunio, Matias Rocchi, Gabriele Onesti e Filippo Carrettucci, mentre Wisdom Amey, scontata la giornata di squalifica, tornerà titolare. 

Molto probabile che, dopo due partite giocate con il 3-5-2, Vigiani torni alla difesa a 4: davanti a Bagnolini dovrebbero schierarsi, da destra a sinistra, Amey, Stivanello, Motolese e Corazza. A centrocampo Casadei e Wieser affiancheranno Mihai, mentre uno tra Pyyhtia e Paananen potrebbero partire dall’inizio per supportare le due punte, che con ogni probabilità saranno Pagliuca e Raimondo, anche se il primo, dopo qualche settimana di assenza, potrebbe non aver il ritmo giusto nelle gambe.

 

Le probabili formazioni

Sassuolo (4-3-3): Zacchi; Paz, Flamingo, Miranda, Macchioni; Abubakar, Zenelaj, Aucelli; Daniels, Samele, Mata. Allenatore: Vigiani. 

Bologna (4-3-1-2): Bagnolini; Amey, Stivanello, Motolese, Corazza; Casadei, Mihai, Wieser; Pyyhtia; Raimondo, Pagliuca. Allenatore: Vigiani. 

 

 


💬 Commenti