San Valentino è la festa degli innamorati e in occasione di questa ricorrenza Affidabile News ha stilato un elenco dei giocatori che hanno militato per almeno 10 anni nello stesso club di Serie A. Le big come Juve, Inter o Milan possono vantare diversi nomi con vere e proprie classifiche per i più fedeli, mentre altre come il Bologna hanno un solo giocatore che si è legato al club per almeno 10 anni dal 1989 a oggi.

Una storia d'amore in rossoblù durata 11 anni

Ebbene sì, il profilo che è rimasto per più tempo con lo scudetto del Bologna cucito sul petto è quello di Carlo Nervo, centrocampista che si è ritirato proprio con la maglia dei felsinei nell'estate del 2007 dopo 11 lunghi anni dal 1994 al 2005. Nel 2006 una breve parentesi al Catanzaro e poi, nella stagione successiva indossa nuovamente la maglia del Bologna per la sua ultima stagione in carriera in Serie B.

Carlo Nervo
Carlo Nervo (ph. bolognafc.it)

I numeri di Nervo con la maglia del Bologna

Nato il 27 ottobre 1971 a Vicenza, Nervo cresce nelle giovanili del Solagna per poi debuttare tra i professionisti nel 1988 con la maglia della Virtus Bassano. Dopo le prime stagioni con Bassano e Cittadella passa al Mantova nel 1992, club in cui rimane per due intere stagioni. Nel 1994 inizia la sua storia d'amore col Bologna, club a cui si legherà per 11 stagioni consecutive fino al 2004-05. Nella storia della società felsinea è il terzo giocatore con più presenza in gare ufficiali (417) dopo Giacomo Bulgarelli e Tazio Roveresi. Durante gli 11 anni di permanenza sotto le Due Torri Carlo Nervo torna in Serie A con il suo Bologna nell'annata del 96/97. Da quel momento il Bologna giocherà nella massima serie con a centrocampo Nervo che rimarrà fino alla stagione 04/05. In questo lasso di tempo il centrocampista di Vicenza conta nel campionato di Serie A la bellezza di 248 partite condite da 18 reti e 15 assist per un totale di 18.001 minuti in campo. I tifosi non si dimenticheranno mai di Carlo Nervo, uno dei giocatori più fedeli della storia recente del Bologna FC.

LEGGI ANCHE: Motta: "Fiorentina costruita per l'Europa. Rispetto, affetto e stima per Saputo"

I convocati di Thiago Motta per Bologna-Fiorentina: Calafiori c'è, torna Aebischer
I convocati di Vincenzo Italiano per Bologna-Fiorentina: Arthur c'è, Dodò assente

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi