Posch, il duttile austriaco del Bologna

L'ex difensore dell'Hoffenheim si sta ritagliando il suo spazio in Serie A sia da centrale che da terzino destro

Scritto da Jacopo Baratto  | 
Stefan Posch (ph. bolognafc.it)

Il Bologna lunedì sera andrà a Monza in cerca di continuità dopo le due vittorie ottenute tra Coppa Italia e campionato, e per farlo a Thiago Motta servono certezze. Dopo Arnautovic, Medel e Dominguez, leader tecnici e dello spogliatoio, una di queste certezze sembra essere Stefan Posch.

Come riporta l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport, visto l'infortunio di Bonifazi, per la partita di Monza le opzioni sono due: spostare Posch al centro della difesa con il ritorno da titolare di De Silvestri sulla fascia, oppure lasciare l'austriaco sulla corsia di destra dove tanto bene ha fatto nelle ultime uscite.

L'ex Hoffenheim è un giocatore che si sta dimostrando solido e attento in fase difensiva, ma allo stesso tempo in grado di dare costante apporto offensivo, in un ruolo che aveva già ricoperto in passato nelle sue precedenti esperienze, come raccontato proprio da lui in settimana. Toccherà quindi a Thiago Motta decidere la posizione di Stefan Posch, avendone apprezzato in queste ultime partite le qualità sia da centrale che da terzino destro. 

LEGGI ANCHE: Nessun rinvio: Monza-Bologna si giocherà regolarmente

 


💬 Commenti