Bigon: "Per Arnautovic serve tempo, ma lo prenderemo. In Europa pochi club come noi"

Ai margini della conferenza stampa di presentazione di Kevin Bonifazi, ha parlato pure il ds rossoblù Riccardo Bigon, alla sesta annata sotto le Due Torri

Scritto da Francesco Livorti  | 
Riccardo Bigon

Riccardo Bigon: “Arnautovic ci interessa, stiamo cercando di arrivare a concludere la trattativa prima e nel miglior modo possibile. Questa situazione ha bisogno di più tempo, ma penso che riusciremo a chiuderla. I piani B e C esistono sempre, tuttavia non abbiamo intenzione di percorrerli: ci interessa il piano A. Tomiyasu lo cercano almeno quattro club, però non abbiamo necessità di svendere, perciò se ci sarà un lieto fine congruo per tutti bene, altrimenti no. Medel è intenzionato a tornare, pur valutando opzioni di mercato, mentre nella rosa attuale, con il rientro dei nazionali, numericamente non ci sono buchi. Se si guarda solo ai punti conquistati nella passata stagione i risultati possono essere valutati con voti non soddisfacenti, anche se lo scorso anno a marzo eravamo già salvi. 4-5 punti in più di media non cambierebbero la storia di questo team. Nella fascia dei club medio-grandi pochi hanno fatto un percorso positivo e di crescita come il nostro: in Europa siamo visti in modo positivo, oggi i talenti vogliono venire qui mentre anni fa andavano convinti. Le plusvalenze? Non siamo una società di trading, non è quello l’obiettivo. In questo momento anche svendendo i giocatori recupereremmo quanto investito finora”.

 


💬 Commenti