Seguici su Twitch

Ferguson: "Mi sto inserendo bene. Non vedo l'ora di vestire la maglia del Bologna"

Le dichiarazioni di del centrocampista del Bologna a BFC Week

Scritto da Enrico Traini  | 
Lewis Ferguson (ph. bolognafc.it)

Nella prima puntata settimanale di BFC Week dopo la pausa estiva è stato intervistato Lewis Ferguson. Ecco le sue dichiarazioni: “L'inizio è stato buono. I miei compagni mi hanno fatto sentire il benvenuto. Molti parlano inglese e questo mi ha aiutato nei primi giorni. Mi sto inserendo bene. Sto imparando la lingua e conoscendo il club. Prima di tutto voglio aiutare la squadra in ogni modo possibile. Sono un lavoratore e do sempre il 100%. Posso segnare dei gol, ma anche difendere. Diciamo che sono un giocatore ”box to box, cerco di dare una mano in ogni zona del campo. Giocare in una nuova squadra, in un nuovo campionato, in un nuovo paese è bello, ma non è facile. Ci vuole tempo per adattarsi al nuovo ambiente. Mi è piaciuto giocare nel pre-stagione, ma sono ovviamente dispiaciuto di non poter giocare le prime due partite. Mi sto preparando per quanto sarò di nuovo disponibile. Mio padre e mio zio giocavano a calcio ad alto livello. Da quando sono bambino ho sempre giocato. Questa è una nuova sfida per me e per la mia famiglia. Non vedo l'ora di vestire la maglia del Bologna. Ovviamente ho visto molta Serie A negli anni passati. Grazie ad Hickey, che conosco in Nazionale, ho visto anche un paio di partite del Bologna. Ho scelto Bologna perché credevo fosse il posto giusto e il giusto ambiente. Voglio diventare il miglior giocatore possibile. Di casa mi manca la famiglia, il mio cane, i miei amici. Le cose che mi piacciono di Bologna sono il tempo, il cibo è molto buono, la pasta: mi piacciono gli gnocchi e il gelato. E ovviamente il centro tecnico e lo staff: tutti carini e disponibili".

GUARDA BFC WEEK #59

 

LEGGI ANCHE: Verso Bologna-Verona, doppia seduta a Casteldebole: primo allenamento in gruppo per Lucumi


💬 Commenti