Repubblica - Fortitudo sull'orlo del precipizio

I tifosi sono stanchi e delusi dalle prestazioni, ora è necessario rialzarsi

Scritto da Federico Bugani  | 

Meo Sacchetti durante un timeout (Foto Fortitudo Bologna)

I tifosi della Fortitudo sono profondamente delusi dalla squadra attuale. Le ragioni della debacle possono essere tante: dalla mancanza del pubblico agli infortuni ma la realtà è che qualcosa non ha ingranato. "Vogliamo facce arrabbiate dopo una sconfitta, non le stiamo vedendo" è il pensiero che emerge dal programma radio della Fossa mentre in tanti rimpiangono anche l'ex tecnico Martino, lasciato andare senza spiegazione. Dopo il rinvo della partita con Reggio Emilia, il banco di prova diventa la Virtus e il 22 novembre è sempre più vicino, diventa necessario rialzarsi.


💬 Commenti