Tentazione mercato per Virtus e Fortitudo: Cordinier, Toupane, Katic...

Le due bolognesi pensano a qualche nuovo innesto

Scritto da Marco Vigarani  | 

Storie diverse, ambizioni diverse ma uguali necessità. Virtus e Fortitudo attualmente non godono di un roster completo e stanno valutando la possibilità di intervenire sul mercato.

La Virtus ha già sostituito Udoh con Sampson ma ora sta cercando di capire cosa fare per il buco lasciato dall'infortunio di Abass. Il mercato degli italiani nel ruolo non offre praticamente nulla (eccetto Raphael Gaspardo che però sembra quasi impossibile) mentre fra gli stranieri c'è ovviamente più scelta (Isaia Cordinier e Axel Toupane i nomi più caldi) ma tale innesto obbligherebbe poi a lasciare fuori dalle rotazioni un giocatore per il campionato. Considerando che fra un mese Mannion potrebbe essere disponibile, la società potrebbe anche aspettare.

La Fortitudo invece ha risolto il problema dell'allenatore affidandosi nuovamente a Martino ma ora deve comunque mettere una pezza ad una rosa incompleta. Manca il playmaker titolare visto che Fantinelli ancora non è disponibile mentre Baldasso e Gudmundsson non hanno le caratteristiche giuste per il ruolo. Si sta quindi sondando il mercato ma le opzioni che rientrano nel budget non sembrano essere particolarmente appetibili (Toni Katic interessa più di Isiah Briscoe). Intanto Martino si è subito messo al lavoro con gli uomini che ha a disposizione.


💬 Commenti