Zazzaroni: "Il Bologna si accontenta di essere solo Mihajlovic. Saputo non ha voglia di andare avanti"

Le parole del direttore del Corriere dello Sport

Scritto da Marco Vigarani  | 

Intervenuto in diretta durante il Pallone Gonfiato Classic, Ivan Zazzaroni ha parlato così del futuro del Bologna: “Il mio voto è basso, non mi sto divertendo. Ci stiamo accontentando. Il Bologna ora è unicamente Mihajlovic che è immagine, sostanza e salvezza di una squadra che non fa programmazione da un sacco di tempo. Non parlatemi di Skov Olsen o Svanberg: non è programmazione ma disperazione. Significa andare su giovani che costano poco perchè il proprietario non mette più soldi. Non si può fare un campionato senza centravanti di ruolo, Barrow è una seconda punta. Ringraziamo Sinisa che salverà questa squadra ma se ci fosse la gente allo stadio credo che sarebbero più i fischi degli applausi. Mi sembra anche verosimile che Saputo abbia chiesto ad un advisor di valutare il Bologna perchè mi sembra evidente che non abbia una gran voglia di andare avanti. Non è l'unico visto che ben undici squadre erano pronte a cambiare proprietà in caso di ingresso dei fondi in Serie A”.


💬 Commenti