Resto del Carlino - Medel, Hickey e Theate: giocatori rinati e sbocciati con Mihajlovic

Mihajlovic ha fatto rinascere giocatori ai margini del Bologna o acerbi, come Medel e Hickey e lanciato il giovane Theate

Scritto da Riccardo Austini  | 
Arthur Theate (ph. bolognafc.it)

Se il Bologna di Mihajlovic è cambiato, è anche grazie alla rinascita o all'esplosione di giocatori come Medel, Hickey e Theate, ognuno con la sua storia alle spalle. Il cileno era ad un passo dalla cessione all'Elche nell'ultima sessione di mercato e nella scorsa stagione, aveva collezionato solo 11 spezzoni di presenze. Quest'anno le ha giocate tutte da titolare, prendendosi le chiavi della difesa. Anche lo scozzese ha eguagliato le presenze dello scorso campionato aumentando il minutaggio accumulato, diventando di fatto un titolare inamovibile sulla corsia sinistra, ed inoltre, ha messo a segno pure due gol. Tutto questo grazie anche a Theate, che copre nella difesa a tre da centrale sinistro. Il suo impatto con la serie A è stato devastante, complice il talento e il potenziale che lo contraddistingue. Gli è bastato un mese per prendersi la titolarità nel Bologna, condita con altrettanti due gol, senza dimenticare la chiamata in nazionale maggiore.  


💬 Commenti