Corriere di Bologna - Il reparto più sguarnito è la difesa: Mihajlovic dovrà fare di necessità virtù

Esce Bani, nessuno entra: l'unico rinforzo è Calabresi

Scritto da Francesco Livorti  | 

Tomiyasu e Danilo (Social)

Sinisa Mihajlovic dovrà fare di necessità virtù: in primis, per il reparto arretrato, il più sguarnito. Considerate le premesse, 65 gol subiti lo scorso campionato e serie aperta storica da 33 turni con la porta violata, ora diventati 36, non è certo un'idea brillante. Salutato Bani, la parte centrale della difesa rimane senza il rinforzo chiesto dal tecnico e per giunta privo di un elemento da 27 presenze e 4 reti all'attivo. Lunga vita a Danilo e a Tomiyasu, perché Denswil non offre garanzie e Medel è ai box. De Silvestri e, dopo la ricaduta di Dijks,  Hickey sulla fascia, con Mbaye pronto a subentrare. I mancati arrivi dal mercato hanno riportato nelle rotazioni Calabresi, che nei prossimi giorni rientrerà in gruppo dopo aver smaltito i postumi di un'operazione ad un ginocchio effettuata in Francia ad aprile. Il futuro di Paz, invece, è ancora incerto: secondo il Corriere di Bologna, c’è in piedi una trattativa per la sua cessione ad un club svizzero, campionato in cui il mercato chiude lunedì 12 ottobre.


💬 Commenti