Lunedì 28 novembre il Bologna è tornato a lavoro a Casteldebole. A disposizione di Thiago Motta, al momento, ci sono solo 15 calciatori. 

I nazionali che hanno disputato le amichevoli torneranno il 5 dicembre, in attesa di Aebischer e Skorupski che sono in Qatar con le loro rispettive compagini. 

Chi però non si è mai fermata è senza dubbio la dirigenza rossoblu. 

Come riporta l'edizione odierna della Repubblica, sul tavolo ci sono i rinnovi di Dominguez e Orsolini (in scadenza nel 2024), le cessioni di Sansone (a titolo definitivo) e Kasius e Vignato (preferibilmente in prestito), e anche qualche acquisto. 

La priorità riguarda sicuramente la zona laterale del campo: i nomi che sono maggiormente circolati sono quelli di Doig, Lazovic e Skoras, senza dimenticare uno tra Lato e Vazquez, esterni che a Valencia stanno trovando poco spazio. 

A meno di improbabili emergenze, comunque, non verrà stanziato nessun extrabudget per affrontare il mercato di riparazione.

Dunque il diktat sarà: prima le uscite, poi le entrate. 

LEGGI ANCHE: Bologna, per la porta ecco l'idea Gollini

 

Bologna, per la porta ecco l'idea Gollini
Il report odierno da Casteldebole: ancora a parte Cambiaso e Bonifazi

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi