L'emergenza infortuni non cambia il mercato del Bologna

Le priorità rimangono il terzino sinistro e i rinnovi di Dominguez e Orsolini

Scritto da Jacopo Baratto  | 
Giovanni Sartori in conferenza stampa

L'emergenza infortuni che si sta vivendo in casa rossoblù non cambia i piani di mercato del Bologna, le priorità restano il terzino sinistro ed i rinnovi di Orsolini e Dominguez. Sono ai box in questo momento Zirkzee, Barrow, Arnautovic, Bonifazi e De Silvestri. Per gli ultimi due si dovrà attendere circa un mese, da capire quindi se ci sarà occasione per inserire un centrale dal mercato (piace Beukema, 24 anni, dell'AZ Alkmaar) nel caso in cui si prolunghino i tempi di recupero per Bonifazi.

Come riporta l'edizione odierna del Resto del Carlino, la prossima settimana si prospetta decisiva per la fascia sinistra, è programmata infatti una spedizione in Grecia per sbloccare la trattativa per Reabciuk dell'Olympiakos. L'alternativa è Terzic (23 anni) della Fiorentina, dato che il Pisa non intende cedere Beruatto (24 anni), e che Doig (20 anni) ha costi elevati per gennaio.

La dirigenza rossoblù continua a lavorare anche sui rinnovi. Il procuratore di Dominguez chiede 1.5 milioni netti fino al 2026, ed a quella cifra il Bologna intende arrivare solo con i bonus. La differenza tra le parti è di circa 200mila euro, non troppi quindi per arrivare ad un accordo. Si attendono sviluppi anche per Orsolini, la cui richiesta è di 1.3 milioni. 

LEGGI ANCHE: Bologna, con Arnautovic out tocca a Sansone?

Bologna, con Arnautovic out tocca a Sansone?
Verso Bologna-Atalanta: ancora differenziato per Barrow e Zirkzee

💬 Commenti