Seguici su Twitch

Fortitudo-Tortona 74-92: la Bertram espugna il Paladozza giocando da grande squadra contro una Fortitudo inesistente

Mascolo e Macura sugli scudi e Tortona porta casa una vittoria di sostanza contro una Kigili in grossa difficoltà

Scritto da Massimo Guerrieri  | 
La panoramica del Paladozza durante l'inno nazionale all'inizio dell'incontro

E' la Bertram Tortona ad uscire vincitrice da un incontro, che, di fatto, non si è mai giocato. Il match si conclude sul risultato di 74-92 in favore degli ospiti, che espugnano il Paladozza grazie ad una prestazione corale degna di nota, guidata da Mascolo e Macura, che dimostrano ancora una volta di essere due giocatori di grande qualità ed applicazione, nonostante la loro poca esperienza nel nostro campionato. I biancoblù bolognesi, invece, non riescono mai ad entrare in partita e non riescono a trovare quella che sarebbe stata la seconda vittoria consecutiva. Davanti al proprio pubblico, la Effe fornisce una prova estremamente deludente su entrambi  i lati del campo e all'uscita di scena dei giocatori, ma, soprattutto, del presidente Pavani, si sentono solo fischi. 

La cronaca

PRIMO QUARTO

Prima palla toccata da Daum e schiacciata di Cain. Benzing si butta all’indietro e batte Mascolo, poi si alza da tre Sanders e segna il 2-5. Tripla di J.P. Macura per il 4-8 dopo 2 punti di Aradori e 2 anche di Frazier. È 6-8 dopo due minuti. Bruno Mascolo si alza da tre e segna il +5 di Tortona. Palla sotto canestro di Aradori per Groselle, che appoggia comodamente due punti al tabellone. Avvio di gara molto veloce ed energico, con le due squadre che difficilmente sbagliano. Perde palla Durham, la prende Mascolo che segna un’altra tripla ed è 8-14, con già 6 punti per il nazionale di Tortona. Meraviglioso gioco a due tra Cain e Sanders, canestro con fallo per lo statunitense, +8 Tortona e timeout obbligatorio per coach Martino dopo 4 minuti di gioco. La Bertram si trova ad occhi chiusi e gioca un basket semplice, ma efficace in questo avvio. Dopo il timeout, Sanders realizza il tiro libero ed è 8-17. Sbaglia Benzing, la recupera il Derthona, che segna due punti facili con la schiacciata di un indemoniato Mascolo. Sbaglia dall’angolo Macura, recupera palla la Effe, che gestisce la sfera con il rientrato Feldeine, che pesca sotto canestro Groselle; arriva il fallo di Cain sul lungo biancoblù. Sbaglia la tripla Frazier, non la sbaglia Filloy ed è 8-22 dopo 7 minuti. Recupera palla Frazier, sbaglia la tripla Charalampopoulos, ma Procida a rimbalzo guadagna due liberi: 1/2 per lui ed è 9-22. Sbaglia a rimbalzo Charalmapopoulos e ne mette due facili Daum, a cui, però, risponde Totè con una penetrazione veloce. Sanders segna da due per il 11-26 e poi tFrazier pesca una tripla dal cilindro: attacchi che si sono sbloccati e difese disattente in questa fase. 1/2 ai liberi per Charalampopoulos ed è 15-29 ad un minuto dalla fine. Tripla pazzesca di Tavernelli, che subisce fallo, ma non segna il libero aggiuntivo. Finisce il quarto sul risultato di 15-32.


SECONDO QUARTO

Prima palla per la Effe, che gestisce con Durham, poi tripla di Aradori e Fortitudo che inizia forte il quarto. Rimbalzo di Totè sull’errore di Filloy, ma passaggio sbagliato per Feldeine da parte del lungo di casa; si torna dall’altra parte e Filloy subisce fallo. Interessante pallone smistato dentro l'area da Filloy, che pesca Cannon e sono altri due: 18-36 dopo 2 minuti di quarto. Grande voglia di Tortona, che si butta su ogni pallone, anche se gli errori nei possessi sono tanti anche per la squadra di coach Ramondino. Cannon va a rimbalzo sulla tripla sbagliata da Frazier, poi fallo di Durham su Tavernelli e timeout chiamato da coach Martino. Si butta dentro Macura, alza la parabola e sono altri due per lui, che arriva a 5 punti e porta i suoi sul +20, quando mancano 7 minuti alla fine del quarto. Tripla di Benzing dall’angolo ed è 21-38. Mascolo la gira nell’angolo per Severini, che sbaglia la bomba ed è palla Fortitudo, con Benzing che sbaglia e Mascolo, dall’altra parte, fa il suo nono e decimo punto. Arresto e tiro di Mascolo, che ne mette altri due: la Effe non difende ed è 21-42. 1/2 di Durham ai liberi, che riporta i suoi sul -20. Mascolo si gira e segna cadendo all’indietro: 14 per lui ed è 22-44 a 4 dalla fine. Aradori segna, portandosi verso il centro dell’area con un movimento da manuale, ma Mascolo sotto canestro trova Daum, che appoggia al vetro e segna il 24-46. Feldeine esce dai blocchi dopo la rimessa di Aradori e sono due per il 14 della Fortitudo. Fallo in attacco di Cain su Groselle, che guadagna un possesso in più per i suoi e Tortona che, in questa fase, fatica a trovare il canestro. Dall’altra parte, schiacciata di Groselle, -18 per i bolognesi e timeout chiamato da coach Ramondino. Mascolo segna due punti strepitosi, ai quali risponde ancora Feldeine con una tripla, poi palla persa da Tortona ed è 34-48 con il possesso in favore di Bologna. Mascolo si libera del play avversario, la smista nell’angolo per Macura, tripla ed è +17 per il Derthona a 27 secondi dal termine del parziale.Il quarto si conclude sul risultato di 34-51.

TERZO QUARTO

Rimbalzo di Cain sul tiro sbagliato di Daum , canestro e fallo, con libero supplementare segnato: la Bertram inizia forte nella ripresa. Fortitudo che non riesce a trovare la quadra: passi di Frazier e palla recuperata da Tortona, con Mascolo che trova due punti in penetrazione. Tripla dall’angolo di Charalampopoulos per il 36-56, dopo due minuti dall’inizio del quarto. Palla recuperata da Daum , che lancia Macura in contropiede, schiacciata ed è +22  in favore della Bertram. Ancora Macura in penetrazione, altri due per lui, poi Sanders corre indisturbato verso il canestro e trova il 36-62. Stoppata di Totè su Daum e due facili in contropiede per Charalampopoulos: difese molto distratte in questa fase. Si infortunia Feldeine, che accusa un problema alla caviglia, si ferma a terra dolorante e dall’altra parte schiaccia indisturbato Daum, che mette in punti del 40-64. Tecnico a Martino, che prova a svegliare i suoi, con Sanders che non realizza il libero. Fallo di Cain sul tentativo di schiacciata di Borra, che si guadagna due liberi e fa 1/2. Mascolo esce dalla pressione di Durham, con pazienza scarica sul perimetro per Macura e sono altri tre per il 55 del Derthona. Risponde Durham in penetrazione, ma Cannon rimette le cose a posto con un appoggio al vetro. Sbaglia la tripla Mascolo sullo scarico di Macura e Charalampopoulos dall’altra parte ne mette tre, riportando la Effe sul 46-69. Il greco recupera anche un pallone, mettendo pressione ai portatori palla della Bertram, poi fa partire il contropiede per Durham, che subisce fallo e fa 2/2 in lunetta, quando mancano due minuti alla fine del quarto. Zona press per la Fortitudo, attaccata benissimo da Tortona, che con un passaggio dietroschiena di Filloy trova due punti da sotto canestro. Arresto e tiro con l’aiuto del tabellone eseguito perfettamente da Durham, che riporta i suoi sul -21, poi Macura grazia la Kigili da dietro l’arco, si va dall’altra parte e Borra guadagna il rimbalzo, garantendo un altro possesso alla Effe. Gioco molto spezzettato in questa fase, con i biancoblù bolognesi quasi sempre in attacco e la difesa piemontese che va oltre i limiti e commette tanti falli. 2/2 di Aradori ai liberi ed è 52-71, anche se risponde subito Daum con un appoggio al vetro. Recupero di Durham, che scippa il pallone da dietro a Macura, Effe che però non riesce a concretizzare ed il quarto si conclude sul punteggio di 54-73.


QUARTO QUARTO

Canestro e fallo di Filloy all’inizio dell’ultimo periodo di gioco. Più propositiva la Effe in questa fase di partita, con Aradori che penetra, subisce fallo, va in lunetta con due liberi e fa 2/2. Quinto fallo di Cannon, che attacca con troppa foga la difesa bolognese e la Fortitudo recupera palla, ma Durham non riesce a realizzare una tripla da nove metri allo scadere dei 24 secondi. Perde palla Mascolo, Durham non concretizza con la tripla aperta frontale, ma a rimbalzo c’è l’ormai solito Borra, che guadagna un altro possesso, da cui i suoi ricavano un fallo su Benzing e due liberi, entrambi realizzati dal tedesco. Sbaglia Filloy da dentro l’area, penetra Durham che sbaglia, ma arriva il rimbalzo di Benzing, che si guadagna gli ennesimi due liberi: fa 2/2 ed è 60-75 a 8 minuti al termine del match. Sbaglia Sanders, che poi commette un fallo duro su Aradori: completamente bloccato l’attacco degli ospiti, con i padroni di casa che provano ad approfittarne, con penetrazioni ed un attacco più veloce nei primi secondi dell’azione. 2/2 di Aradori, che riporta la Effe sul -13. Sbaglia ancora Tortona con Filloy, che non trova il canestro e Procida dall’angolo segna la tripla del -10. Severini sbaglia l’arresto e tiro, ma, sul recupero palla della Effe, Benzing commette infrazione di passi. Palla in mano a Mascolo, che subisce il fallo da parte di Durham sul tiro e va in lunetta: 1/2 per lui, ma Severini prende il rimbalzo, apre sul perimetro per Macura e sono tre per lui. Tripla di Procida che non va a segno, Martino chiama timeout per organizzare l’attacco dei suoi ed il Derthona torna in panchina dal suo coach, dopo aver superato il momento più difficile della sua gara. Grande palla dentro all’area di Durham, che mette Frazier nella condizione di segnarne due facili, poi Mascolo riapre per Daum, che segna da otto metri e riporta i suoi sul +17. 2/2 ai liberi per Procida, ma dall’altra parte Mascolo penetra in modo semplice e trova altri due punti: 21 per lui a due minuti dal termine dell’incontro. Schiacciata di Daum che ha il sapore di game over, dall’altra parte sbaglia la tripla Procida e sul recupero palla degli ospiti Daum trova il canestro con tiro libero supplementare. Macura ne segna altri due ed ora è 71-92 per la Bertram. La partita termina sul risultato di 74-92.


💬 Commenti