Intervenuto durante la trasmissione Radio Anch'io Sport su Rai Radio 1, l'ad del Bologna Claudio Fenucci ha parlato del futuro rossoblù, dei pezzi pregiati della squadra, del problema vivai e di altri spunti interessanti sul Bologna. Ecco le parole dell'amministratore delegato.

Fenucci e Odgaard
Fenucci e Odgaard

Passo dopo passo

Guardiamo al cammino della nostra squadra, domenica dopo domenica e preparando una partita alla volta, così da provare a realizzare quello che sarebbe un sogno. Le aspettative di inizio stagione erano diverse ma il cammino e il lavoro della squadra ci lasciano fiduciosi. Fiorentina-Roma? Bellissima partita, De Rossi sta facendo molto bene, ha una media punti altissima. Le squadre che lottano per l'Europa sono tutte molto attrezzate.

Bologna in Europa

Facendo tutti gli scongiuri, un Bologna in Europa, al di là della Champions, sarebbe un bellissimo segnale per tutto il calcio italiano. Come fatto dall'Atalanta negli anni scorsi, preparando un'organizzazione societaria seria, con persone giuste nell'area sportiva, l'allenatore e un gruppo che va oltre le aspettative, si può fare un cammino diverso e dare una prospettiva nuova a molti club.

Futuro Zirkzee e Thiago Motta

L'allenatore è stato artefice di questa crescita e speriamo rimangano con noi sia lui che i calciatori. Thiago è contentissimo a Bologna, è come se avesse un contratto più lungo di quello che realmente ha. Su Joshua... Ci piace poco parlare del futuro dei nostri calciatori, preferiamo vivere ogni momento del presente, c'è grande entusiasmo. Premettendo che comunque la volontà sarebbe quella di tenere tutti.

Da Skorupski a Zirkzee e Ferguson, ecco il rendimento dei giocatori del Bologna al Fantacalcio
Bologna Primavera, le pagelle dei rossoblù dopo la sconfitta contro la Lazio

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi