L'infortunio di Lewis Ferguson rischia di complicare seriamente i piani del Bologna. In attesa di capire l'entità dell'infortunio subito dal capitano scozzese durante la sfida contro il Monza, che lo ha costretto a uscire anzitempo dal rettangolo di gioco, lo staff rossoblù sta già valutando diversi giocatori in grado di sopperire all'assenza del capitano felsineo in quel ruolo almeno per le prossime partite, con la speranza di non dover rinunciare al classe '99 per troppo tempo. Ecco i principali candidati.

Giovanni Fabbian
L'esultanza di Fabbian dopo la rete contro il Torino (ph.image-sport)

Giovanni Fabbian: il sostituto “naturale” di Ferguson

Il primo nome presente nella lista di Thiago Motta è quello di Giovanni Fabbian. Il giovane centrocampista classe 2003 rappresenta il sostituto principale dello scozzese, poiché andrebbe a ricoprire il proprio ruolo naturale di centrocampista offensivo in virtù delle sue doti da rapace dell'area di rigore. Infatti lo stesso Fabbian era stato acquistato durante la scorsa estate proprio come riserva principale di Lewis, ma la continua crescita del capitano rossoblù già iniziata nello scorso campionato ha spinto Motta a cercare un altro ruolo in cui schierare il giovane classe 2003, valorizzando anche le sue doti fisiche e aiutandolo a migliorare in fase di ripiegamento: finora Fabbian è stato schierato diverse volte nell'undici titolare sia come interno sia come esterno di centrocampo disputando ottime prestazioni in entrambe le posizioni. Ora lo stop di Ferguson potrebbe spingere il tecnico italo-brasiliano a schierare Fabbian nel suo ruolo naturale, anche se sappiamo molto bene come Motta disponga di calciatori molto duttili in grado di ricoprire più posizioni in campo, e per questo motivo potrebbe regalarci altre sorprese…

Kacper Urbanski
Urbanski in azione contro il Monza (ph.BolognaFc.it)

Kacper Urbanski: il jolly rossoblù

Un' altra pedina in grado di ricoprire il vuoto lasciato da Ferguson potrebbe essere Kacper Urbanski. Il giovane centrocampista classe 2004 sta trovando molto spazio tra le fila rossoblù, grazie a mister Thiago Motta che gli sta riservando grande minutaggio in virtù della sua grande duttilità e di grande spirito di sacrificio messo in campo. Finora il giovane polacco è stato ripiegato principalmente come esterno di sinistra, ma il ruolo in cui ha offerto prestazioni più pimpanti è proprio quello di interno di centrocampo, grazie alla sua lucidità e abilità nel servire i compagni con imbucate filtranti negli spazi e passaggi molto precisi. L'assenza di Ferguson potrebbe essere un'altra chance importante per Kacper, che durante questa stagione si sta rendendo protagonista di una cavalcata sensazionale insieme a tutta la squadra rossoblù.

LEGGI ANCHE: Il pareggio con il Monza complica la corsa europea del Bologna?

Bologna in ansia per Lewis Ferguson: le condizioni del capitano rossoblù
Bologna, spunta l'idea Vanoli per il dopo Thiago Motta

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi