Virtus-Cantù, le pagelle: bene Pajola e Abass, segnali positivi da Adams

Le pagelle della vittoria Segafredo all'esordio in campionato contro Cantù

Scritto da Paolo Di Domizio  | 

Pajola e Abass (Foto Virtus Segafredo Bologna)

TESSITORI 7: bene in difesa nel primo tempo, nel secondo tempo domina il pitturato anche nella metàcampo offensiva arrivando per l’ennesima volta in doppia cifra (13 punti). Sono le sue partite

DERI s.v.: minuti anche per lui che controlla senza problemi

ABASS 7: esce alla distanza facendo vedere belle cose da una parte e dall’altra del campo alternandosi con Weems. Fisicità e atletismo non mancano mai

PAJOLA 7: 100% al tiro, con la faccia cattiva in difesa e anche 4 assist. Prima partite totale del giovane playmaker, che si carica la squadra sulle spalle in assenza di Teodosic e con Markovic in panchina 

ALIBEGOVIC 7: non si smentisce, mettendo tutto in campo. Si butta per recuperare palloni, serve assist e segna. Una conferma assoluta perla squadra bianconera. Inizia ad essere più di un’alternativa a Ricci

MARKOVIC 6: si limita alla regia, senza prendersi troppe responsabilità e rimanendo quasi spettatore della partita

RICCI 6: nel giorno del suo compleanno si limita a quello che sa fare, provando a giocare col fisico per avvicinarsi al ferro

ADAMS 6,5: serata positiva, si sblocca dall’arco e prova anche qualche schiacciata di prepotenza. Nel secondo tempo rimane tanto in campo arrivando a 11 punti mostrando netti miglioramenti nell’economia di gioco della V
 
HUNTER 6: alla fine viene fuori anche lui, con i soliti canestri in avvitamento e la solita dinamicità nei pressi del ferro. Bravo a creare spazi per i compagni con continui movimenti in attacco

WEEMS 6: parte benissimo, poi cala un po’ con l’andare dei minuti ma in difesa è il solito catalizzatore di palloni

TEODOSIC 6,5: 10’ in ufficio, prima di uscire per infortunio, con 8 punti e 7 assist ad illuminare la Segafredo Arena

GAMBLE 6: non serve più di tanto la sua fisicità e Djordjevic lo preserva in panchina

All. DJORDJEVIC 6,5: i suoi partono subito forte, dopo i primissimi minuti di ambientamento nella gara. Gestisce bene il minutaggio di tutti continuando a dare tanta fiducia ad Adams che risponde presente


💬 Commenti