Seguici su Twitch

Venezia-Virtus, le pagelle: Jaiteh dominatore dell'area

I nostri voti ai bianconeri dopo l'importante vittoria sul campo della Reyer Venezia.

Scritto da Alessandro Iannacci  | 
Daniel Hackett (Foto Virtus Bologna)

TESSITORI n.e.

 

CORDINIER 6,5 - in difesa soffre un po' l’esuberanza di Tonut ma compie comunque un ottimo lavoro. In attacco non trova la costanza che gli servirebbe per impattare la partita nei primi quarti, anche grazie alla difesa molto aggressiva degli avversari. Riesce comunque a realizzare canestri importanti nell’ultimo quarto e a toccare la doppia cifra, sfruttando il suo dinamismo.

 

MANNION 4,5 - non riesce proprio a trovare continuità. Il suo primo tempo è pieno di errori e non trova fortuna nemmeno al tiro. Netto passo indietro dopo la doppia doppia di domenica.

 

BELINELLI sv - gioca solo un minuto e mezzo prima di uscire per infortunio alla coscia sinistra. La speranza è che si sia fermato in tempo e non sia qualcosa di troppo grave.

 

ALIBEGOVIC 6,5 - esordisce bene nel match con 4 punti di potenza, poi cala nella metà campo offensiva. Segna però una tripla decisiva negli ultimi minuti di gioco, indirizzando il match verso la Virtus. Bene anche a rimbalzo e in difesa.

 

HERVEY 5,5 - si fa vedere in attacco, dove totalizza appena 5 punti. Teme ancora i contatti ma questo è normale dopo l'infortunio che ha avuto. In difesa riesce a contenere in maniera discontinua le ali veneziane. Non entra al meglio ne match e Scariolo gli concede solo 11 minuti.

  

RUZZIER ne

 

JAITEH 8- dominatore assoluto dell’area. Contro di lui Watt va in difficoltà e i dialoghi con Teodosic infiammano i tifosi virtussini arrivati a Venezia. Ennesima conferma delle sue qualità. Chiude con una doppia doppia di 24 punti e 12 rimbalzi. Esaltante anche sui palloni sporchi.

 

HACKETT 7 - impatto di spessore nel match con 6 punti di classe nel primo quarto ed una ottima difesa sui portatori di palla. Nel resto del match gioca prevalentemente per i compagni muovendo il pallone ed adattandosi ai giochi della Segafredo. Ottimo voto perchè era alla prima

 

SAMPSON 6,5 - alcuni errori in difesa, ma nel complesso colleziona tante piccole cose concrete che portano la vittoria alla Segafredo. Mostra come può essere utile.

 

WEEMS 6- litiga con il canestro nei primi quartie in generale la sua serata al tiro è poco precisa con il 33% dal campo. Segna comunque 9 punti e raccoglie 5 rimbalzi, guadagnando la sufficienza anche per uno dei tiri finali decisivi. 

 

TEODOSIC 7,5 - ci si aspettava una grande prestazione da lui e il mago serbo reagisce con 11 punti e 13 assist di grande qualità. Realizza nel momento di massimo rischio per i bianconeri e contribuisce con i suoi passaggi alla grande serata di Jaiteh. Decisivo


💬 Commenti