Medel: "Decide l'allenatore dove devo giocare. Però mi sento meglio come difensore"

Il giocatore del Bologna lancia un messaggio a Thiago Motta dal ritiro del Cile

Scritto da Enrico Traini  | 
Gary Medel (ph. bolognafc.it)

Gary Medel è una delle colonne portanti del Bologna. Lo è stato con Mihajlovic e, verosimilmente, lo sarà anche con Thiago Motta. Per questo motivo, le sue parole dal ritiro con la nazionale cilena hanno un peso importante.

Come riporta l'edizione odierna del Corriere dello Sport, Medel ha parlato della sua posizione in campo:

“E' l'allenatore che deve deve decidere se devo giocare libero, stopper o in mezzo al campo. Sono a sua disposizione”.

Parole confortanti, seguite però da una sorta di consiglio all'allenatore:

“Mi sento meglio come difensore centrale in linea a 3 o a 4”.

Un messaggio chiaro a Thiago Motta, che nella gara contro l'Empoli lo ha provato centrocampista centrale. Strada sulla quale, con il passaggio al 4-3-3, sembra voler proseguire. 

In ogni caso, Medel ha dato la sua disponibilità totale. Ma ha anche espresso la sua preferenza. Da capire come reagirà l'allenatore del Bologna.

 

LEGGI ANCHE: Bologna, apprensione per Arnautovic. L'austriaco: "Solo un doloretto"


💬 Commenti