Corriere di Bologna - Mihajlovic e il dilemma del reparto difensivo

Il pressing aggressivo penalizza la retroguardia? Prima ci sono le responsabilità individuali dei calciatori

Scritto da Francesco Livorti  | 

Takehiro Tomiyasu (Social)

La striscia aperta delle reti incassate dalla comitiva rossoblù è arrivata a trentasette turni consecutivi con la porta violata, ma chiaramente il poker incassato domenica dal Sassuolo ha un peso maggiore per le circostanze in cui è maturato. Sul banco degli imputati, riferisce il Corriere di Bologna odierno, ci è finito anche Sinisa Mihajlovic con il suo 4-2-3-1: l’assetto sbilanciato in avanti secondo tanti sta diventando un limite troppo eccessivo da sopportare, nonostante la produzione offensiva da 53 tiri e da 6,15 expected goals veda la squadra all’ottavo posto in A fin qui. 


💬 Commenti