Dalmonte: "Happ ha talento, ma avevamo bisogno di un altro tipo di giocatore. Teniamo monitorato il mercato"

Questa sera all'Unipol Arena si aprirà il 19° turno di campionato con Fortitudo-Sassari. Palla a due alle 20:00

Scritto da Francesco Livorti  | 

Luca Dalmonte

Così coach Luca Dalmonete ha presentato la gara contro Sassari: "Il Banco di Sardegna ha un’identità ben precisa, è una squadra molto solida, che cerca con continuità il post basso e che ha la percentuale di possessi più alta della nostra Lega. Ha equilibrio tra gioco interno e perimetro, specialisti da tre, e non ha solo un'impronta offensiva, ma pure un sistema difensivo chiaro, che induce gli avversari a dover fare uno sforzo di letture costante per 40′. Aradori ha risolto in 48 ore il fastidio accusato a Trento, per Mancinelli, invece, siamo ancora alla ricerca di una diagnosi certa che possa poi dare una prognosi di conseguenza. Happ porterà alla Dinamo tutto il talento indiscusso che aveva già mostrato, anche qui in Fortitudo. Noi avevamo bisogno di un altro tipo di giocatore. Eventuale innesti? Un gruppo che ha tanti italiani importanti e che è l’unica in Italia ad avere quattro stranieri, è normale che tenga monitorato il mercato, indipendentemente dal ruolo".


💬 Commenti