Seguici su Twitch

Reggio Emilia-Fortitudo, Martino: "La dedizione non è mai mancata. Ci sarà tempo per le dovute valutazioni."

Le parole di coach Antimo Martino al termine della gara persa contro Reggio Emilia

Scritto da Massimo Guerrieri  | 
Antimo Martino (Foto Valentino Orsini - Fortitudo Bologna)

La Fortitudo perde contro Reggio Emilia e non riesce, per quanto sarebbe stato possibile, a chiudere la stagione con il sorriso. La prestazione è deludente sotto tutti i punti di vista, così come l'atteggiamento di alcuni giocatori.

Al termine della gara ha parlato coach Antimo Martino. Queste sono state le sue parole riportate da Bologna Basket: “Complimenti a Reggio Emilia, un bocca al lupo per i playoff. Noi volevamo fare la migliore partita possibile pur con le nostre difficoltà e defezioni, credo che nell’arco dei quaranta minuti pur con qualche canestro e rimbalzo preso di troppo ci abbiamo provato. I tre falli di Fantinelli ci hanno portato a rotazioni ancora più estreme, ma era una partita difficile da giocare e noi la abbiamo affrontata con professionalità. Resta una grande delusione che questa settimana non ha smaltito, è qualcosa che rimarrà per sempre, ma bisogna accettare il verdetto del campo, questo significa fare sport professionistico. Ci sarà tempo per fare le dovute valutazioni, resta un risultato che nessuno avrebbe voluto e che lascia l’amaro in bocca. Io ho salutato il pubblico come ho fatto sempre, nulla di diverso dalle mie normali abitudini, e ho allenato in questa settimana come nelle precedenti. La dedizione non è mai mancata, noi ci abbiamo provato fino alla fine, e prima di Napoli in un’altra gara dentro-fuori con Trento avevamo fatto bene e anche a Pesaro non eravamo andati male. Ma non è oggi l’occasione per analizzare quello che è stato, c’era una partita da rispettare e lo abbiamo fatto.”

 


 


💬 Commenti