Si ricomincia. É giornata di test fisici in quel di Casteldebole. Thiago Motta è stato chiaro: come riporta l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport il tecnico italo-brasiliano vorrebbe lavorare con la rosa più completa possibile, meglio ancora se entro il 31 luglio.

Questo vuol dire che la società rossoblù ha 20 giorni di tempo per accontentarlo. Detto che, comunque, il Bologna ha già speso 15 milioni tra l'acquisto di Beukema e i riscatti di Posch e Moro. Ma quali sono i pezzi che servono per completare la rosa rossoblù?

La necessità più grande è - senza dubbio - quella del terzino sinistro. Motta spinge per il ritorno di Cambiaso, ma Allegri al momento non sembra disposto a lasciarlo andare. Ci sono poi da sostituire Medel, Sansone e Soriano, il cui contratto è scaduto lo scorso 30 giugno e non è stato rinnovato. E siamo a 4 profili, al netto delle uscite che per forza di cose ci saranno, dal momento che presumibilmente qualcuno tra Orsolini, Dominguez e Barrow saluterà quest'estate.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Bologna, prosegue la trattativa per Ballo-Touré: manca il si del giocatore

Calciomercato Bologna, prosegue la trattativa per Ballo-Touré: manca il si del giocatore
Raduno Bologna, Van Hooijdonk e Vignato non sono convocati

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi