Per l'esterno priorità Lazovic, ma attenzione a Jorgensen

Il Bologna continua a studiare i possibili colpi sulla fascia sinistra

Scritto da Jacopo Baratto  | 
Darko Lazovic (ph. Social Hellas Verona)

Il Bologna ha ripreso confidenza con il campo battendo per 5-0 la primavera di Luca Vigiani, dove il migliore in campo si è confermato Nicolas Dominguez, ed anche per questo il club è in pressing per ottenere un incontro con l'agente per il rinnovo. Si è messo in luce anche Moro con un gran tiro da fuori area che ha sbloccato la partita, da capire se il giocatore otterrà più spazio nella seconda parte di stagione per valutarlo meglio in vista di un possibile riscatto.

Come riporta l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport però, i pensieri dei dirigenti rossoblù sono concentrati sulla fascia sinistra, sia per quanto riguarda il terzino che per l'esterno d'attacco. L'obiettivo è spostare Cambiaso a destra mettendo a sinistra un giocatore di maggiore affidabilità, mentre per l'attacco dare maggiore concorrenza a Musa Barrow.

Il Bologna per muoversi attende le uscite di Vignato, Sansone e Kasius, che apriranno le porte agli innesti sulla fascia. Il nome più forte per il terzino è sempre Doig, per il quale si stanno muovendo anche Atalanta e Lazio. In attacco invece piace sempre Lazovic, ma gli occhi di Sartori e Di Vaio sono anche sull'ala danese del Silkeborg Sebastian Jorgensen (22 anni).

LEGGI ANCHE: Bologna, rimandato l'incontro con l'agente di Dominguez


💬 Commenti