Corriere di Bologna - Alla scoperta di Amey. La voce di Bozzato, Corazza, Vigiani e dei genitori

Un debutto da record: contro il Genoa l’ingresso in campo di Amey lo ha reso il più giovane esordiente di sempre in serie A all’età di 15 anni e 274 giorni

Scritto da Francesco Livorti  | 
Wisdom Amey (Ph. bolognafc.it)

A scoprire il talento di Wisdom Amey è stato Cristian Bozzato, figura di riferimento per la famiglia: “Vederlo debuttare è stata una grande emozione. Abbiamo fatto una scelta mirata puntando su Bologna, ambiente e progetto ci sono piaciuti al primo impatto: ora raccogliamo questo primo importante traguardo”. Il papà fa l’operaio e si è detto "orgoglioso, felice ed emozionato", mentre la mamma è in cerca di occupazione e vedendo il debutto del figlio ha raccontato di sentire “le farfalle nello stomaco". Il responsabile del settore giovanile del Bologna Daniele Corazza ha invece affermato: “Siamo riusciti a prenderlo nonostante le richieste di vari club professionistici. Giocare sotto età con l’Under 17 lo ha aiutato molto”. Per mister Vigiani "oltre ad aspetti fisici e tecnici, Amey sorprende per impegno e attenzione, chiede sempre delucidazioni per migliorare".


💬 Commenti