Seguici su Twitch

Virtus, anche gara 2 senza il tutto esaurito. Baraldi dice la sua: "Chi vuole venire deve pagare"

Il CEO della Vnere ha rilasciato una dichiarazione sul mancato tutto esaurito alla Segafredo Arena, per la seconda sfida contro l'Olimpia Milano

Scritto da Andrea Riva  | 
Luca Baraldi (ph. Social)

Questa sera alla “Segafredo Arena” si disputerà gara 2 della serie scudetto tra Virtus  Bologna-Olimpia Milano, con i meneghini in vantaggio per 1-0. grazie al successo di mercoledì sera per 66-62.

Dopo i 7900 spettatori del primo incontro, anche questa sera non ci sarà il tutto esaurito, al contrario del "Mediolanum Forum" di Assago, già sold out per gara 3 e 4 (12 mila biglietti venduti).

Il CEO delle Vnere Luca Baraldi, ha voluto dire la sua (su Repubblica.it) su questo tema: 

Noi non pratichiamo, al contrario di altre società, la politica dei biglietti gratuiti. Chi vuole venire al palazzetto, a Bologna, deve pagare, ed è normale allora che una famiglia scelga. Crediamo che le cose cambieranno da gara-5 in poi. “Lo scudetto per noi ha un valore altissimo, grandissimo. Anche il giorno della settimana, il mercoledì, non poteva avere lo stesso appeal di gare di un fine settimana”. La Virtus utilizza la Segafredo Arena da un paio d’anni al posto del PalaDozza, impianto storico e non lontano dal centro cittadino, ma con una capienza pari a quasi la metà”.

LEGGI ANCHE: Virtus, Scariolo: "Hanno giocato meno peggio di noi in una brutta partita. Il loro merito è stato di..."


💬 Commenti